Galattorrea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Galattorrea
Codici di classificazione
ICD-9-CM (EN) 611.6, 676.6
ICD-10 (EN) N64.3, O92.6

Per galattorrea in campo medico, si intende un'anomala secrezione del latte nelle donne anche quando esse non provvedono all'allattamento materno. Tale disturbo lo si ritrova raramente anche negli uomini, per una corretta diagnosi non importa la gravità della manifestazione, basta che avvenga in periodi in cui non dovrebbe manifestarsi.

Eziologia[modifica | modifica sorgente]

Le cause principali sono:[1]

  • massa tumorale originata da un prolattinoma (tipo di adenoma a livello delle ghiandole ipofisarie). Le dimensioni originarie sono quasi esclusivamente minime (meno di 10 mm come diametro). Negli uomini l'incidenza è molto meno frequente.
  • Ingestione di determinati farmaci quali fenotiazine, antipertensivi, antidopaminergici, estrogeni.
  • Ipotiroidismo.
  • Insufficienza renale cronica.
  • Iperprolattinemia funzionale.

Esami[modifica | modifica sorgente]

Basta quantificare i livello dell'ormone della prolattina, a livelli anomali molto alti corrisponde il disturbo. Per quanto riguarda la visualizzazione dei tumori, la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata rimangono i criteri di scelta per un rapido accertamento.

Sintomatologia[modifica | modifica sorgente]

Sintomi e segni clinici sono amenorrea oppure oligomenorrea, il latte è di colore bianco, solitamente si mostra con spremitura manuale. Atri sintomi sono improvvisi sbalzi termici e dispareunia, negli uomini invece risultano più frequenti cefalea e disturbi oculari, anche il desiderio sessuale viene compromesso.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ "Dizionario dei sintomi", di Giancarlo De Mattia, Editori Riuniti, Roma, 1997, pag.71

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Research Laboratories Merck, The Merck Manual quinta edizione, Milano, Springer-Verlag, 2008, ISBN 978-88-470-0707-9.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Molto spesso le ragazze dell'estremo oriente (cina, corea e giappone) vanno incontro a questo sintomo. Infatti accade circa in 7 ragazze su 10.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina