Galatea Ranzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Galatea Ranzi (Roma, 1 gennaio 1967) è un'attrice teatrale e doppiatrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si è diplomata all'Accademia di arte drammatica nel 1988. Ha lavorato in numerose produzioni dirette dall'attuale direttore artistico del Piccolo teatro di Milano Luca Ronconi. Nel 1988 vinse il Premio Ubu come migliore attrice giovane, nonché una menzione speciale per il Premio Eleonora Duse. Il suo esordio cinematografico è nel 1993, in Fiorile dei Fratelli Taviani; negli anni successivi alterna ruoli teatrali a parti cinematografiche, e talvolta anche a partecipazioni in fiction televisive. Nel 2012 le viene assegnato il Premio Eleonora Duse. A partire dal marzo 2014 inizia a recitare nella soap opera CentoVetrine con il ruolo di Emma Saint Germain.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Vecchi tempi, di Harold Pinter, (2005) regia Roberto Ando'-

dal 2007 al Teatro stabile di Palermo diretto da Pietro Carriglio in: Amleto di Shakespeare, La locandiera di Goldoni, Le sedie di Ionesco,

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • "L'ombra della spia" (1988) di Alessandro Cane, miniserie
  • "L'avvocato delle donne" dei fratelli Frazzi serie televisiva
  • "Avvocati" serie televisiva
  • "Madame" (2004) regia di Salvatore Samperi, fiction
  • "La freccia nera" (2006) miniserie a puntata
  • "Centovetrine" (2014-), soap opera

Premi[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello
Anno Titolo Categoria Risultato
2005 La vita che vorrei Migliore attrice non protagonista Candidatura
2014 La grande bellezza Migliore attrice non protagonista Candidatura
Nastro d'argento
Anno Titolo Categoria Risultato
1994 Fiorile Migliore attrice protagonista Candidatura
1997 Va' dove ti porta il cuore Migliore attrice non protagonista Candidatura

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]