Gakushūin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Il Gakushūin nel 1933
L'aula magna dell'università Gakushūin nel 2005

Il Gakushūin (学習院) è una istituzione culturale giapponese.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondato, per volere dell'imperatore Ninkō, nel 1847 a Kyōto come centro di studi per i giovani della corte imperiale e delle famiglie imperiali.

Nel 1877 venne trasferito a Tōkyō, nel quartiere Toshima. Nel 1947 il Gakushūin divenne una istituzione privata.[1] Con questo nome si intendono oggi le diverse scuole aperte nel corso degli anni, che attualmente ricoprono l'intero ciclo di studi dalla scuola materna fino all'università e ai master o ai dottorati di ricerca. A queste si sommano anche le scuole medie e superiori femminili e l'università femminile.

Ex-allievi celebri[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli ex-allievi più noti si possono ricordare l'Imperatore Shōwa, Sua Maestà Imperiale Akihito, Yukio Mishima e Yoko Ono.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nussbaum, Louis-Frédéric, 2002; voce su "Gakushū-in" sulla Japan Encyclopedia, p. 230.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale del Gakushūin