Gaia II: La Voz Dormida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaia II: La Voz Dormida
Artista Mägo de Oz
Tipo album Studio
Pubblicazione 2005
Dischi 2
Tracce 17
Genere Musica celtica
Heavy metal
Hard rock
Folk metal
Etichetta Dro Atlantic
Produttore Alberto Plaza e Mägo de Oz
Mägo de Oz - cronologia
Album precedente
(2005)
Album successivo

Gaia II: La Voz Dormida è il titolo del disco lanciato dal gruppo spagnolo Mägo de Oz il 14 novembre 2005. È la seconda parte della tetralogia "Gaia", preceduto da Gaia e seguito da Gaia III: Atlantia e Gaia IV: Epilogo

Questo album critica fortemente la Chiesa con le sue canzoni. La quasi totalità dei testi sono stati scritti da Txus (il batterista del gruppo). Questo disco vede l'ingresso nel gruppo di un nuovo chitarrista, Jorge Salán, ed un nuovo bassista, Peri. Come nel precedente Gaia, il cantante José Andrëa lascia da parte i vocalizzi più acuti per poter esprimere al meglio i sentimenti che ogni canzone comporta.

Gaia II ha ottenuto il disco d'oro dopo appena una settimana dalla sua uscita sul mercato spagnolo, ed in tre settimane si aggiudicò il disco di platino. Il primo singolo di Gaia II è stato "La Posada de los Muertos" ed il secondo "Hoy toca ser feliz". L'album contiene anche una rivisitazione dello storico brano dei Rainbow Gates of Babylon, che prende il nome di En Nombre de Dios.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Disco 1[modifica | modifica sorgente]

  1. Volaverunt Opus 666
  2. La Voz Dormida
  3. Hazme un sitio entre tu piel
  4. El Poema de la Lluvia Triste
  5. El Callejón del Infierno
  6. El Paseo de los Tristes
  7. La Posada de los Muertos
  8. Desde mi Cielo
  9. En nombre de Dios

Disco 2[modifica | modifica sorgente]

  1. Incubos y Súcubos [Intro]
  2. Diabulus in Musica
  3. Mañana empieza hoy
  4. El Príncipe de la Dulce Pena
  5. Aquelarre
  6. Hoy toca ser feliz
  7. Creo (La Voz Dormida Parte II)
  8. La Cantata del Diablo (Missit me Dominus)
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal