Gaetano Grieco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaetano Grieco
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 175 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Squadra 600px Nero con stella Bianca.svg Nerostellati Frattese
Carriera
Giovanili
199?-1998 Genoa Genoa
Squadre di club1
1999-2002 Genoa Genoa 29 (5)
2001-2002 Parma Parma 1 (0)
2002-2003 Empoli Empoli 10 (1)
2003 Parma Parma 2 (0)
2003-2004 Genoa Genoa 9 (1)
2004-2005 Foggia Foggia 13 (3)
2005-2006 Napoli Napoli 16 (0)
2006-2007 Avellino Avellino 19 (9)
2007-2008 Cavese Cavese 11 (3)
2008 Monza Monza 12 (3)
2008-2010 Juve Stabia Juve Stabia 19 (2)
2010-2012 Aversa Normanna Aversa Normanna 51 (19)
2012-2013 Casale Casale 18 (5)
2013- 600px Nero con stella Bianca.svg Nerostellati Frattese  ? (15)
Nazionale
2000-2001 Italia Italia U-18 6 (6)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 3 agosto 2013

Gaetano Grieco (Napoli, 7 novembre 1982) è un calciatore italiano, attaccante della Nerostellati Frattese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del Genoa, Grieco ha percorso tutta la trafila delle giovanili prima di approdare alla prima squadra nel 1999-2000 (in Serie B). Nella successiva stagione Grieco si afferma realizzando 5 reti in 20 partite.

Nel 2001-2002 viene ceduto per necessità di bilancio al Parma, squadra con cui debutta in Serie A. Nel 2002-2003 il Parma lo gira in prestito, ma questa volta all'Empoli (Serie A).

Nel 2003-2004 torna in prestito al Genoa ma gioca anche 2 spezzoni di partita nella prima parte della stagione con la maglia crociata dei ducali. Nel 2004-2005 Il Foggia lo richiede, ed il Parma lo manda in prestito a farsi le ossa in Serie C1 con la squadra pugliese. Nel 2005-2006 Pierpaolo Marino (direttore generale del Napoli) lo porta a Napoli, disputando una stagione con 16 presenze finali, di cui una sola partendo da titolare.

Nell'agosto del 2006 viene ceduto in prestito all'Avellino (in Serie C1). Con i Lupi conquista la promozione in Serie B dopo la partita vinta 3-0 contro il Foggia. A fine campionato torna a Napoli, ma il 12 agosto 2007 viene ceduto nuovamente in prestito alla Cavese.

Il 12 gennaio 2008 passa, sempre con la forma del prestito, al Monza, in Serie C1.

Alla fine della stagione è rientrato al Napoli. Il 28 agosto 2008 passa a titolo definitivo alla Juve Stabia, squadra di Lega Pro Prima Divisione. Esordisce il 9 novembre nel derby contro il Sorrento.

Il 4 gennaio 2010 viene ceduto a titolo definitivo all'Aversa Normanna in Lega Pro Seconda Divisione. Chiude la stagione 2009-2010 con 14 presenze e 2 gol.

Nel mercato estivo del 2012, svincolato, passa al Casale, militante in Lega Pro Seconda Divisione.

Il 2 agosto 2013 firma con la Nerostellati Frattese militante in Eccellenza Campania raggiungendo la promozione in Serie D.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Parma: 2001-2002

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Boom! Nerostellatifrattese.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]