Gaetano Compagnino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaetano Compagnino

Gaetano Compagnino (Militello in Val di Catania, 29 ottobre 1939Catania, 8 marzo 2004) è stato un insegnante e teorico della letteratura italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Diplomatosi presso il liceo classico "M. Cutelli" di Catania, ha conseguito successivamente la laurea in Lettere classiche (Catania, 1962) con una tesi dal titolo Metodologia marxista della critica letteraria, relatore Fernando Figurelli. Assistente e allievo di Carlo Muscetta dal '63 al '68, Compagnino si è poi trasferito a Siena ('68-'74), dove in diversi licei ha insegnato Storia e Filosofia, e dove ha avuto modo di conoscere e collaborare con Franco Fortini. In questi anni inizia a lavorare ai volumi della Letteratura Italiana Laterza (LIL) relativi al Settecento e agli Illuministi (vedi Bibliografia). Dal 1974, ritornato a Catania, ha insegnato nella Facoltà di Lettere e Filosofia Istituzioni di critica e metodologia letteraria, Teoria della letteratura, Estetica e, infine, Letteratura italiana.

Studi[modifica | modifica wikitesto]

Il perno attorno al quale ruota l'indagine critica e teorica di Gaetano Compagnino è il rapporto forme/Storia, rapporto che si configura come mobile, complesso e, comunque, storicamente determinato. In questo senso, la Teoria della letteratura è la scienza che studia post factum questo rapporto determinato, tracciandone nel tempo la storia, e mettendo anche in evidenza come in letteratura esistano le forme e non la forma (secondo invece una visione idealistica della critica letteraria). L'attività storico-teorica di Compagnino è stata recentemente collocata all'interno del più vasto panorama dell'indagine materialistica della letteratura[1].

L'indagine sulle poetiche ha portato Compagnino ad affrontare il pensiero dei maggiori teorici (Platone, Aristotele, le poetiche del Cinquecento e del Settecento, Lessing, Kant, Hegel, Francesco De Sanctis, Croce, Gramsci, György Lukács) . A questi studi si affiancano quelli sulla novella antica e moderna, sul romanzo dell'Ottocento e sulla drammaturgia novecentesca (si vedano gli studi su Pirandello e il giovane Lukács).

Corsi universitari[modifica | modifica wikitesto]

Poco dedito alla produzione critica scritta, tra l'altro molto densa e di non facile lettura per la complessità delle questioni affrontate, Compagnino è stato per trent'anni docente, a vario titolo, della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania. I titoli dei suoi corsi danno l'idea dell'ampiezza e della portata anche filosofica delle sue indagini, alcune delle quali ancora inedite.

Istituzioni di critica e Teoria della letteratura:

  • Genesi e forme del romanzo nell'età moderna;
  • Teoria e critica del romanzo nel primo Ottocento;
  • I generi letterari fra classicismo e romanticismo;
  • Gramsci e la letteratura;
  • Manipolazione dei bisogni e funzione estraniata dello spettacolo teatrale: due modelli di interpretazione delle relazioni fra etica, socialità e letteratura (Platone e Gramsci);
  • Statuto e funzione del personaggionella poetica pirandelliana;
  • Forma e destino. Pirandello 1921: l'autore e i personaggi;
  • Elementi di analisi letteraria costitutiva: 1) dal contenuto alla forma;2) i generi pragmatici;
  • Forme del romanzo moderno: la composizione novellistico-drammatica del Mastro-don Gesualdo;
  • Spazio e tempo nel romanzo italiano fra Sette e Novecento;
  • Il genere lirico e il linguaggio della poesia;
  • Struttura e funzione del personaggio in Pirandello;
  • La letteratura e le favole;
  • La storia di Griselda: genesi e morte (provvisoria) della novella;
  • Forme della novella moderna;
  • Novella e fiaba;
  • La serenità dell'arte e la serietà della vita;
  • De Sanctis: la letteratura italiana e la modernità borghese;
  • L'estetica dialettica: De Sanctis e Manzoni;
  • Allegoria e simbolo.

Estetica:

  • Il problema dell'arte nella Repubblica di Platone;
  • Mimesis e linguaggio in Lessing;
  • Soggettività e mimesi: problemi di estetica lukácsiana;
  • Medium estetico e forma artistica;
  • Fantastico e sentimentale;
  • Aspetti del fantastico;
  • Aspetti dell'estetica crociana;
  • L'estetica di Croce e il criticismo kantiano;
  • Logica, dialettica e retorica: Kant, Hegel;
  • L'immaginazione: le malattie di una facoltà.

Bibliografia delle opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1973 - Dalla vecchia Italia alla cultura europea del Settecento - Letteratura Italiana Laterza a cura di Carlo Muscetta, Laterza, Bari. (Il paragrafo 9 è di G. Savoca).
  • 1974 - Gli Illuministi italiani - Letteratura Italiana Laterza a cura di Carlo Muscetta, Laterza, Bari.
  • 1974 - Dalla crisi del classicismo ai libertini - Letteratura Italiana Laterza a cura di Carlo Muscetta, Laterza, Bari. (Il paragrafo 103 è di G. Savoca).
  • 1979-80 - Metafisica dell'immagine. Platone e il linguaggio della poesia fra magia e retorica - in «Quaderni Catanesi di studi classici e medievali», Catania.
  • 1980 - Letteratura e "popolo" nel primo Gramsci - in «Le Forme e la Storia» Rivista di filologia Moderna, C.U.E.C.M., Catania.
  • 1980 - Fenomenologia della reificazione linguistica e critica dell'ideologia. Letteratura e "popolo" nel primo Gramsci - in «Le Forme e la Storia» Rivista di filologia Moderna, C.U.E.C.M., Catania.
  • 1981 - La scena mercenaria. A proposito delle " Cronache" teatrali di Gramsci - in «Le Forme e la Storia» Rivista di filologia Moderna, C.U.E.C.M., Catania.
  • 1982 - Statuto e funzione del personaggio nella poetica pirandelliana - in «Le Forme e la Storia» Rivista di filologia Moderna, C.U.E.C.M., Catania.
  • 1985 - De Sanctis e Pagano - in F. De Sanctis un secolo dopo a c. di A. Marinari, I, Laterza, Roma-Bari, Atti del convegno internazionale su F. De Sanctis.
  • 1987 - Presentazione a Echi e Riflessi, di Marcello di Franco - Comune di Militello.
  • 1988 - Letteratura, lingua e nazione nel primo Pirandello - in «Le Forme e la Storia» Rivista di filologia Moderna, C.U.E.C.M., Catania. (Composto per un convegno catanese su Pirandello svoltosi il 1985)
  • 1988 - Tra folklore e letteratura: la "setta" e il "masnadiere" nei "Racconti popolari" di Vincenzo Linares - in Vincenzo Linares tra popolo e letteratura a c. di A. Fragale, 1988 Roma, atti del convegno "Vincenzo Linares", Palmadimontechiaro (Ag) 12-13/12/1986.
  • 1988 - Dal romanzo storico al verismo: Gramsci, De Sanctis e il problema del realismo moderno - in Naturalismo e verismo, Fondazione Verga, Catania, vol. II.
  • 1990 - La poesia e la città. Ethos e mimesis nella "Repubblica" di Platone - in «Siculorum Gymnasium» Rassegna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania, Catania.
  • 1990 - La talpa e la lumaca. Vincenzo Consolo narratore - in Narratori siciliani del secondo dopoguerra, a c. di S. Zappulla Muscarà, Catania.
  • 1990 - Sebastiano Addamo: "Il giro della vite" - in Cabala e pietre nere, Atti del Convegno nazionali di Studi e Ricerche, Randazzo 30 marzo-1 aprile 1989, Randazzo.
  • 1993 - Gli Esordi della critica di Luigi Russo e l'estetica crociana- in «Le Forme e la Storia» Rivista di filologia Moderna, Rubettino Editore, Catanzaro.
  • 1994 - Leonardo Sciascia nella terra dei letterati - Bonanno Editore, Acireale (Ct).
  • 1995 - Aspetti della critica del Novecento - in "Miscellanea", a c. di N. Mineo e G. Barletta, Bracchi editore, 1995, Giarre - Pubblicazione in occasione del centenario del Liceo classico "M. Amari" di Giarre (CT).
  • 1996 - Il paradigma inattuale. Pirandello, Lukács e la tragedia - in Letteratura e lingue nazionali e regionali - Studi in onore di Nicolò Mineo, Roma.
  • 1997 - Prefazione a Surrealismo, rivoluzione, dialettica di M. Piccolo, C.U.E.C.M., Catania
  • 1998 - Il popolo, la storia, le storie. Su alcuni aspetti della letteratura fra Sette e Ottocento, in La letteratura, la storia, il romanzo, a c. di M. Tropea, Edizione Lussografica, Caltanissetta.
  • 1998 - Il romanzo e la storia. Otto tesi sul metodo - in La letteratura, la storia, il romanzo, a c. di M. Tropea, Edizione Lussografica, Caltanissetta.
  • 1998 - Forme della novella moderna - in «Siculorum Gymnasium» Rassegna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania, Catania.
  • 2000 - Il significato dell'empirico: novella antica e exemplum - in «Siculorum Gymnasium» Rassegna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania, Catania.
  • 2000 - Forme e Storie - Quaderni del «Siculorum Gymnasium» Rassegna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania, Catania.
  • 2001 - Il logos della poesia in Aristotele - in «Siculorum Gymnasium» Rassegna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania, Catania.
  • 2002 - Su alcuni aspetti della cultura letteraria in Sicilia fra Sette e Ottocento, in «Siculroum Gymnasium» Rassegna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Catania, Catania.
  • 2003 - Sicilia che racconta - antologia di narratori siciliani curata e introdotta da G. C., Azienda Provinciale Turismo di Catania.
  • 2003 - Casi e destini nel romanzo europeo dell'Ottocento - in La dislocazione della religione lungo l'epoca moderna, Quaderni del CeSIFeR, Catania
  • 2008 - Letteratura italiana? - in Forme e storia. Studi in ricordo di Gaetano Compagnino, a c. di Andrea Manganaro, «Le Forme e la Storia», Soveria Mannelli, Rubbettino, n.s. I, 2008, n.1-2, pp. 41–44,

Bibliografia su Compagnino[modifica | modifica wikitesto]

  • A. Manganaro, Gaetano Compagnino, la sua riflessione critico-teorica, il suo insegnamento, in Forme e storia. Studi in ricordo di Gaetano Compagnino, cit. pp. 15–39.
  • R. Carpino, Gaetano Compagnino nel ricordo di un professore, in Forme e storia, cit. pp. 115–117.
  • A. Di Grado, Un mite giacobino,in Forme e storia, cit., pp.325-328.
  • G. Giarrizzo, Per Gaetano Compagnino (1939-2004), in Forme e storia, cit., pp. 445–446.
  • M. Tropea, Un ricordo, in Forme e storia, cit., pp. 1289–1291.
  • M. Piccolo, Gaetano Compagnino e il quesito Molyneux, in Forme e storia, cit., pp. 859–877.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Romano Luperini, La teoria letteraria marxista e materialista negli anni della sua crisi, in "Moderna", X, 1, 2008, Fabrizio Serra Editore, Roma.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie