Gaetana (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gaetana
Artista Giusy Ferreri
Tipo album Studio
Pubblicazione 14 novembre 2008
(date di pubblicazione)
Durata 51 min : 33 s
Genere Pop rock[1]
Etichetta Sony BMG, Ricordi
Produttore Tiziano Ferro, Michele Canova
Registrazione 2008
Certificazioni
Dischi di platino Grecia Grecia[2]
(vendite: 6 000+)
Dischi di diamante Italia Italia[3]
(vendite: 431 257+)
Giusy Ferreri - cronologia
Album precedente
(2008)
Album successivo
(2009)
Singoli
  1. Novembre
    Pubblicato: 17 ottobre 2008
  2. Stai fermo lì
    Pubblicato: 16 gennaio 2009
  3. La scala (The Ladder)
    Pubblicato: 8 maggio 2009

Gaetana è il primo album in studio della cantante italiana Giusy Ferreri, pubblicato il 14 novembre 2008 in Italia e Svizzera dalle etichette discografiche Sony BMG e Ricordi[4] e, nel 2009, in Grecia, Belgio, Francia, Germania e Spagna.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Tiziano Ferro è il produttore artistico dell'album Gaetana nonché autore di sei canzoni contenute in esso.[5]

Il disco è stato pubblicato a soli cinque mesi di distanza dal precedente lavoro della cantante, l'extended play Non ti scordar mai di me. Giusy Ferreri ha dichiarato in un'intervista al blog di critica televisiva DavideMaggio.it che per realizzazione del suo primo disco ha potuto contare sul supporto del cantautore e produttore discografico Tiziano Ferro e del cantautore, paroliere e compositore Roberto Casalino.[6] Tiziano Ferro ha, infatti, scritto sei delle canzoni presenti nell'album e lo ha prodotto insieme a Michele Canova.[5]

Il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo è una dedica alla nonna della cantante, "una nonna modaiola e rock", il cui nome è proprio Gaetana.[5]

Brani[modifica | modifica wikitesto]

Il brano d'apertura di Gaetana, L'amore e basta!, è un duetto con l'autore del pezzo ovvero Tiziano Ferro ed è una ballata pop[7] con un'atmosfera che echeggia a climi intensi e passionali (come in Stai fermo lì e Aria di vita).[8] La seconda traccia nonché primo singolo estratto dall'album è Novembre che è un brano pop trascinante[9] dalle sonorità anni ottanta[8] mentre la terza traccia Stai fermo lì (secondo singolo estratto) è un brano pop rock il cui andamento è monotono,[7] interpretato più che cantato, meno convincente dei precedenti pezzi.[10] Si prosegue con Non ti scordar mai di me, tormentone dell'estate 2008, già contenuto nel precedente extended play della cantante dal titolo omonimo.

Le successive due tracce dal titolo Aria di vita e Passione positiva portano la firma di Tiziano Ferro. La prima ha un ritmo molto soul[10] mentre la seconda si avvicina ad un mix tra pop e hip hop.[10] La successiva traccia, La scala (The Ladder), è il terzo e ultimo singolo estratto dall'album ed è un ballad rock trascinante scritta da Linda Perry[8] così come Cuore assente (The La La Song) (undicesima traccia di Gaetana), brano pop,[10] che rimanda agli anni sessanta.[8] Le successive tracce Pensieri e In assenza sono firmate dalla Ferreri e la seconda canzone è immediata, malinconica e trova la vera forza in buon ritornello.[10] In Il sapore di un altro no, il vero tocco di classe è rappresentato dal piano jazz di Sergio Cammariere che ne ha curato anche l'arrangiamento.[8] La penultima traccia, Piove, è stata scritta dalla Ferreri ed ha un testo invitante, semplice ma popolare e con un ritornello piacevole[10] mentre l'ultima, Il party, è un brano dance e incalzante.[10]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
All Music Guide[11] 4/5 stelle
Musica e dischi[8] 3.5/5 stelle
FullSong.it[7] 6/10 stelle

Gaetana è stato accolto in maniera generalmente positiva da parte dei critici musicali. Allmusic, database di metadati di musica, diretto dalla All Media Network, ha assegnato all'album un totale di quattro stelle su cinque.[11] Cristiana Vianello di Musica e Dischi, più importante rivista musicale specializzata italiana, ha assegnato all'album tre stelle e mezzo su cinque ed ha definito Cuore assente e La scala (The Ladder) le tracce più trascinanti contenute in esso. Inoltre, ha aggiunto che, al primo ascolto, emerge una di quelle opere prime, rare ultimamente, in cui nulla serve per fare numero, ma tutto concorre a formare un capitolo essenziale di una storia.[8]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Gaetana ha debuttato al secondo posto nella Classifica FIMI Album[12] ed ha mantenuto tale posizione, massima per questo lavoro discografico, per un totale di sette settimane non consecutive.[12] Sino al 31 dicembre 2008, secondo i dati forniti da Musica e Dischi, l'album ha venduto oltre 350.000 copie fisiche e 11.257 digitali.

Nel corso del 2009, Gaetana è stato certificato disco di platino dalla Federazione Industria Musicale Italiana per avere venduto altre 70.000 copie portando il totale di copie ad oltre 431.257. Per tali vendite, l'album ha ottenuto la certificazione di disco di diamante in Italia.[13]

Estero[modifica | modifica wikitesto]

Fuori dalla penisola italiana, Gaetana ha ottenuto buoni riscontri di vendite. In Svizzera, unico Stato in cui l'album è stato reso disponibile a partire dal 2008, ha debuttato alla 20ª posizione ed è risultato essere la settima migliore entrata della settimana.[14] L'album è rimasto in classifica per un totale di tredici settimane consecutive.[14]

In Grecia, Gaetana ha raggiunto ottimi risultati di vendita. Nel corso della diciassettesima settimana del 2009, l'album ha raggiunto la seconda posizione nella classifica ufficiale degli album, superato solo dal dodicesimo album in studio dei Depeche Mode, Sounds of the Universe.[15] Nel 2010, l'album ha ottenuto la certificazione disco di platino dall'IFPI Greece per avere venduto oltre 6.000 copie.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Edizione in italiano[modifica | modifica wikitesto]

  1. L'amore e basta! – 4:00 (Tiziano Ferro) – featuring Tiziano Ferro
  2. Novembre – 3:08 (Roberto Casalino)
  3. Stai fermo lì – 3:58 (Tiziano Ferro, Roberto Casalino)
  4. Non ti scordar mai di me – 3:29 (Tiziano Ferro, Roberto Casalino)
  5. Aria di vita – 3:22 (Tiziano Ferro)
  6. Passione positiva – 3:39 (Tiziano Ferro, Roberto Casalino)
  7. La scala (The Ladder) – 4:15 (Linda Perry)
  8. Pensieri – 4:23 (Maurizio Parafioriti, Giusy Ferreri)
  9. In assenza – 5:23 (Giusy Ferreri)
  10. Il sapore di un altro no – 3:30 (Sergio Cammariere, Tiziano Ferro)
  11. Cuore assente (The La La Song) – 4:56 (Linda Perry)
  12. Piove – 3:55 (Giusy Ferreri)
  13. Il party – 3:35 (Roberto Zappalorto, Giusy Ferreri) – Traccia bonus
Traccia bonus disponibile solo su iTunes
  1. Nunca te olvides de mí – 3:29 – Tiziano Ferro

Edizione in spagnolo[modifica | modifica wikitesto]

  1. El amor y basta! – 3:58 (Tiziano Ferro) – featuring Tiziano Ferro
  2. Noviembre – 3:08 (Roberto Casalino)
  3. Parado ahí – 3:58 (Tiziano Ferro)
  4. Nunca te olvides de mí – 3:27 (Roberto Casalino, Tiziano Ferro)
  5. Aire de vida – 3:21 (Tiziano Ferro)
  6. Pasión positiva – 3:39 (Tiziano Ferro)
  7. La scala (The Ladder) – 4:14 (Linda Perry)
  8. Pensamientos – 4:23 (Giusy Ferreri)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Giusy Ferreri - voce
  • Michele Canova Iorfida - strumenti digitali
  • Davide Tagliapietra - chitarra
  • Christian Rigano - tastiera
  • Riccardo Onori - chitarra
  • Mylious Johnson - batteria, ukulele, basso, chitarra, tastiera, programmazione

Gaetana Tour 2009[modifica | modifica wikitesto]

Gaetana Tour 2009
Tour di Giusy Ferreri
Album Non ti scordar mai di me, Gaetana
Inizio Roncade
12 marzo 2009
Fine Milano
7 aprile 2010
Spettacoli 10
Cronologia dei tour di Giusy Ferreri
Estate Tour 2009

Tappe[16]:

  • 12 marzo - New Age - Roncade (TV)
  • 13 marzo - Deposito Giordani - Pordenone
  • 19 marzo - Atlantico (ex Palaxisalfa) - Roma
  • 20 marzo - Casa della musica - Napoli
  • 24 marzo - Estragon - Bologna
  • 27 marzo - Fuori orario - Reggio Emilia
  • 28 marzo - Palabam - Mantova
  • 31 marzo - Sashall - Firenze
  • 3 aprile - Hiroshima Mon Amour - Torino
  • 7 aprile - Alcatraz - Milano

Estate Tour 2009[modifica | modifica wikitesto]

Estate Tour 2009
Tour di Giusy Ferreri
Album Non ti scordar mai di me, Gaetana
Inizio
Fine
Spettacoli
Cronologia dei tour di Giusy Ferreri
Gaetana Tour 2009 Fotografie Tour

Tappe:

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008-09) Posizione
massima
Belgio (Vallonia)[17] 52
Grecia[15] 2
Italia[12] 2
Svizzera[14] 20

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Stato Data Formato Etichetta Discografica
Italia 14 novembre 2008 CD, Download digitale Sony BMG, Ricordi
Svizzera Sony BMG
Grecia 21 gennaio 2009
Francia 25 maggio 2009
Belgio Sony BMG, Ariola Records
Germania 12 giugno 2009
Spagna 16 giugno 2009 Sony BMG, Columbia Records

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jason Birchmeier, Gaetana - Giusy Ferreri - Review, All Music Guide. URL consultato il 2 agosto 2011.
  2. ^ (EL) Top 50 Ξένων Aλμπουμ - Εβδομάδα 02/2010, IFPI Greece. URL consultato il 1 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 30 gennaio 2010).
  3. ^ LE CIFRE DI VENDITA - 2008 (PDF), Musica e Dischi, p. 8. URL consultato il 17 marzo 2014. GfK Retail and Technology CERTIFICAZIONE ALBUM fisici e digitali dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 52 del 2013 (PDF), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 4 marzo 2014.
  4. ^ (EN) Gaetana [Giusy Ferreri], Amazon.it, 28 novembre 2008. URL consultato il 3 agosto 2014.
  5. ^ a b c Musica: Giusy Ferreri, venerdì esce 'Gaetana' il primo album di inediti, Adnkronos, 11 novembre 2008. URL consultato il 3 agosto 2014.
  6. ^ Tommaso Martinelli, A tu per tu con... Giusy Ferreri, DavideMaggio.it, 4 agosto 2008. URL consultato il 3 agosto 2014.
  7. ^ a b c Alba Cosentino, Giusy Ferreri: recensione dell'album Gaetana, FullSong.it, 18 novembre 2008. URL consultato il 4 agosto 2014.
  8. ^ a b c d e f g Cristiana Vianello, Recensione - Giusy Ferreri - Gaetana, Musica e dischi, dicembre 2008. URL consultato il 2 agosto 2011.
  9. ^ Alba Cosentino, Giusy Ferreri, Novembre, FullSong.it, 20 ottobre 2008. URL consultato il 4 agosto 2014.
  10. ^ a b c d e f g Daniele Calvi, Gaetana - Giusy Ferreri (Recensione traccia per traccia), rockol.it, 8 dicembre 2008. URL consultato il 4 agosto 2014.
  11. ^ a b (EN) Jason Birchmeier, Gaetana - Giusy Ferreri - Review, All Music Guide. URL consultato il 2 agosto 2011.
  12. ^ a b c (EN) Andamento dell'album Gaetana 2008-2009 in Italia, italiancharts.com. URL consultato il 3 agosto 2014.
  13. ^ Nexta, ARTISTI IN GARA - 21/01/2011 - BIG - Giusy Ferreri, La Stampa, 21 gennaio 2011. URL consultato il 3 agosto 2014.
  14. ^ a b c (DE) Giusy Ferreri - Gaetana, Hitparade.ch. URL consultato il 4 agosto 2014.
  15. ^ a b (EL) Top 50 Ξένων Aλμπουμ - Εβδομάδα 17/2009. URL consultato il 2 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2009).
  16. ^ http://musica.excite.it/giusy-ferreri-parte-a-marzo-il-tour-2009-N15362.html
  17. ^ (FR) Charts Belgique Francophone - Giusy Ferreri - Gaetana (album), Ultratop. URL consultato il 4 agosto 2014.
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica