Gaby Hoffmann

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gabriella Mary Antonia Hoffmann, nota come Gaby Hoffmann (New York, 8 gennaio 1982), è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a New York, figlia dell'attrice e scrittrice Viva (nata Janet Susan Mary Hoffmann), apparsa in molti film di Andy Warhol, e dell'attore di soap opera Anthony Herrera, noto per il ruolo di James Stenbeck in Così gira il mondo. Ha una sorella maggiore, Alexandra Auder, nata dalla relazione tra la madre e il regista Michel Auder. È stata cresciuta dalla madre, suo padre non è stata una presenza significativa nella sua vita. Lo ha conosciuto solo quando aveva cinque anni.

Dalla sua nascita fino al 1993 ha vissuto con la madre presso il famoso Chelsea Hotel. Madre e figlia hanno lasciato il Chelsea Hotel nel luglio 1993 dopo una disputa di lunga data con la direzione. Si trasferirono in una casa in affitto a Woodland Hills, Los Angeles, che ha finito per essere gravemente danneggiata dal terremoto di Northridge del 1994. Successivamente vissero temporaneamente al The Oceana Suites Hotel a Santa Monica, non troppo distante da Malibu.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Inizia a recitare all'età di quattro anni partecipando a vari spot pubblicitari, all'età di sette anni debutta al cinema ne L'uomo dei sogni, accanto a Kevin Costner, e nella commedia Io e zio Buck con John Candy. Nel giro di pochi anni diventa una delle attrici bambine più richieste degli anni novanta; viene diretta da Nora Ephron in This Is My Life e Insonnia d'amore, recita al fianco di Mel Gibson ne L'uomo senza volto, interpreta Samantha, interpretato in età adulta da Demi Moore, in Amiche per sempre. Inoltre viene diretta da Woody Allen in Tutti dicono I Love You e interpreta la figlia di Tommy Lee Jones in Vulcano - Los Angeles 1997.

A livello televisivo la Hoffmann è stata protagonista della serie televisiva Someone Like Me, incentrata su una giovane ragazza, Gaby, e la sua famiglia disfunzionale. La serie è durata solamente sei episodi. L'idea della serie è nata quando allora produttrice Gail Berman lesse un articolo del New York Times sull'hotel protagonista del libro per bambini Gaby at the Chelsea, scritto da Viva e Jane Lancellotti. Nel 1995, assieme a Shelley Long, recita nel film TV Un pazzo venerdì, remake del film Tutto accadde un venerdì, interpretato nel 1976 da Jodie Foster e Barbara Harris.

Nel 1999 intraprese gli studi presso il Bard College di New York per perseguire una laurea in letteratura. Dal 2001 ha sospeso la sua carriera di attrice per concentrarsi sugli studi, laureandosi nel 2003.

Tra il 2003 e il 2007, l'attrice si dedica esclusivamente alla carriera teatrale a New York; ha preso parte alle piéce teatrali 24 Hour Plays, The Sugar Syndrome e Third. È inoltre apparsa nell'opera di Broadway Suburbia, al fianco di Kieran Culkin e Jessica Capshaw al Second Stage Theatre.

Nel 2007 riprende gradualmente la sua carriera cinematografica, dedicandosi principalmente al cinema indipendente. Ha preso parte ai film Perdona e dimentica, di Todd Solondz, e 13 - Se perdi... muori , di Géla Babluani. Ottiene una candidatura agli Independent Spirit Awards 2014 per la sua interpretazione in Crystal Fairy & the Magical Cactus and 2012.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]