Gabriella Romano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gabriella Romano (2002)

Gabriella Romano (Torino, 1960) è una regista e scrittrice italiana.

Ha lavorato per la Gazzetta del Popolo e RAI Radio 3.

Dal 1987 al 2002 ha vissuto a Londra, dove ha lavorato nel campo della produzione e della ricerca per programmi televisivi di informazione per numerose societa' di produzione inglesi, statunitensi e canadesi e dove ha realizzato i suoi primi documentari. Attualmente vive a Roma.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

  • A son of the desert, per la BBC 2, 1990.
  • Lesbian health matters, 1994.
  • Pazza d'azzurro, GB, 1996. (Storia della relazione quarantennale di Nietta (Antonietta) Aprà con Linda (Flafi) Mazzuccato: dalla Milano del ventennio fino agli anni 70).
  • L'altro ieri, GB, 2002. (Quattro testimonianze di donne sull'omosessualità femminile durante il fascismo).
  • Ricordare, 2003 (promo di un documentario rimasto incompiuto sulla condizione degli omosessuali durante il fascismo).
  • L'enigma di Violet Gibson, 2009 (documentario sulla donna che tento' di uccidere Mussolini nel 1926, distribuito dall'Istituto Luce).
  • Essere Lucy, 2011 (documentario che raccoglie la testimonianza di Lucy, transessuale Italiana 85enne, distribuito da Vitagraph.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • After the Deluge, in: T. Downmunt (a cura di), Channels of Resistance, British Film Institute, Londra, 1993.
  • Acqua, in: Delia Vaccarello (a cura di) Principesse azzurre n. 3, Mondadori, Milano, 2005.
  • I sapori della seduzione. Il ricettario dell'amore tra donne nell'Italia degli anni '50, Ombre Corte, Verona, 2006.
  • "Ritratti di Donne in Interni" in: N. Milletti e L. Passerini, (a cura di ) Fuori della Norma, Rosenberg & Sellier, Torino (2008)
  • Il mio nome è Lucy. L'italia del xx secolo nei ricordi di una transessuale, Donzelli, Roma, 2009.
  • "Prodigiose Amazzoni. Opere di artiste a Roma dal Rinascimento al primo Ottocento", Biblink, Roma 2012.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]