Gabriel Macht

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gabriel Macht nel 2013

Gabriel Macht (Bronx, 22 gennaio 1972) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Bronx (N.Y.) da una famiglia ebraica, Macht è figlio di Suzanne Victoria Pulier e dell'attore Stephen Macht, all'età di cinque anni si trasferisce con la famiglia in California, dove in seguito studia alla Beverly Hills High School e al Carnegie Mellon College of Fine Arts. Debutta a soli otto anni sotto il nome di Gabriel Swann in Why Would I Lie?, per il quale riceve un nomination agli Young Artist Awards.

Torna al cinema all'età di ventisei anni con un piccolo ruolo nel film L'oggetto del mio desiderio, nel 2000 interpreta William Holden nel film tv The Audrey Hepburn Story, in seguito prende parte a film come Gli ultimi fuorilegge, La regola del sospetto e Una canzone per Bobby Long.

Dopo aver recitato in The Good Shepherd e Perché te lo dice mamma, è il protagonista, Denny Colt/The Spirit, nell'adattamento cinematografico del fumetto The Spirit.

Dal 2011 è il protagonista di Suits, in cui interpreta l'avvocato Harvey Specter.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2004 è sposato con la modella-attrice Jacinda Barrett. La coppia ha avuto una bambina, Satine Anais Geraldine Macht, nata il 20 agosto del 2007. Il 26 febbraio 2014 è nato il loro secondo figlio, un bambino di nome Luca.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 90622645 LCCN: no2003073685