Gabino Olaso Zabala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gabino Olaso Zabala (Abadiño, 18 febbraio 1869La Font de la Figuera, 5 agosto 1936) è stato un religioso e presbitero spagnolo agostiniano di origine basca.

Personaggio attivo nella guerra civile spagnola, protagonista della tortura del confratello Mariano Dacanay[1].

Beatificato dalla Chiesa cattolica il 28 ottobre 2007 a Roma insieme con altri 497 martiri spagnoli.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fonte: Corriere della Sera, 16 novembre 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]