G-Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il personaggio di Half-Life, vedi G-Man.

G-Man (abbreviazione della locuzione ingleseGovernment Man”, Uomo del Governo) è un termine gergale per indicare un agente del Federal Bureau of Investigation (FBI) americano. Il termine "Government" indica il Governo federale degli Stati Uniti, in contrapposizione agli enti di polizia locali o statali.

Nella mitologia dell'FBI, si ritiene che il nomignolo sia stato originato durante l'arresto del gangster George “Machine Gun” Kelly dagli agenti della Divisione Investigativa (DOI), un ente precursore dell'FBI, nel settembre del 1933. Trovandosi disarmato, si dice che Kelly gridò «G-Men, non sparate!» [1]. Questo evento è stato riportato nel film del 1959 Sono un agente FBI.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Timeline of FBI History, Federal Bureau of Investigation. URL consultato il 23 novembre 2006 (archiviato dall'url originale il 2002-08-03).

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]