Gąsawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gąsawa
comune
Gąsawa – Stemma
Dati amministrativi
Stato Polonia Polonia
Voivodato POL województwo kujawsko-pomorskie COA.svg Cuiavia-Pomerania
Distretto POL powiat żniński COA.svg Żnin
Sindaco Zdzisław Telesfor Kuczma
Territorio
Coordinate 52°46′00″N 17°45′20″E / 52.766667°N 17.755556°E52.766667; 17.755556 (Gąsawa)Coordinate: 52°46′00″N 17°45′20″E / 52.766667°N 17.755556°E52.766667; 17.755556 (Gąsawa)
Superficie 135,7 km²
Abitanti 5 209 (2004)
Densità 38,39 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso (+48) 52
Fuso orario UTC+1
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Polonia
Gąsawa
Sito istituzionale

Gąsawa è un comune rurale polacco del distretto di Żnin, nel voivodato della Cuiavia-Pomerania.
Ricopre una superficie di 135,7 km² e nel 2004 contava 5.209 abitanti.

Storia[modifica | modifica sorgente]

È stata resa famosa per il fatto di essere stata il luogo dell'assassinio di Leszek il Bianco, Principe di Polonia (23 novembre 1227).

Gąsawa ricevette i diritti di città nel 1388, e li perse nel 1934.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Polonia Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia