Gérard Oury

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gérard Oury e la moglie Michèle Morgan nel 2001

Gérard Oury, nome d'arte di Max-Gérard Houry Tannenbaum (Parigi, 29 aprile 1919Saint-Tropez, 19 luglio 2006), è stato un regista e sceneggiatore francese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio del violinista russo di origine ebraica Serge Tannenbaum e della giornalista di Paris-Soir Marcelle Houry, Gérard Oury studiò al Conservatorio Nazionale d'Arte Drammatica e divenne membro della Comédie-Française nel 1938.

L'anno successivo fuggì dalla Francia scappando a Marsiglia e rifugiandosi prima nel Principato di Monaco e poi a Ginevra in Svizzera.

Nel 1945 ritornò in Francia e diventò un affermato regista. Sposato con l'attrice Michèle Morgan, è padre della scrittrice e sceneggiatrice Danièle Thompson e nonno dell'attore e scrittore Christopher Thompson.

È morto a Saint-Tropez il 20 luglio 2006, all'età di ottantasette anni.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 7420995 LCCN: n89617455