Funivia del Colle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 46°29′26.51″N 11°22′06.45″E / 46.490696°N 11.368457°E46.490696; 11.368457

Funivia del Colle
Kohlerer Bahn
La cabina 1965-2006
La cabina 1965-2006
Localizzazione
Stato Italia Italia
Località Bolzano
Dati tecnici
Tipo funivia
Stato attuale In uso
Apertura 1908
Gestore Comune di Bolzano
Percorso
Stazione a valle Bolzano
Stazione a monte Colle di Villa (Herrenkohlern)
Tempo di percorrenza minuti
Dislivello 872 m
Trasporto a fune

La Funivia del Colle (in tedesco Kohlerer Bahn) è una funivia che da Bolzano risale le pendici del Monte Pozza fino alla località Colle di Villa (Herrenkohlern) (1 134 m). Il percorso dura 7 minuti e supera un dislivello di 872 m. Presso la stazione a monte è conservata una delle vetture originali della funivia del 1908, mentre presso quella di valle è esposta una delle cabine smesse nel 2006.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La nuova cabina presso la stazione a valle

Nel 1908 l'albergatore bolzanino Josef Staffler realizzò questo impianto a fune, il primo al mondo per trasporto di persone. Le due cabine, a 6 posti, erano aperte ed avevano un pavimento a gradoni come le funicolari; le funi erano sostenute da piloni in legno. Restò in esercizio dal 29 giugno 1908 al 1º ottobre 1910.

Nel 1913 fu sostituita da un nuovo impianto costruito dalla ditta Adolf Bleichert & Co. di Lipsia-Vienna. Dotata di cabine con capienza di 17 persone con testate aperte, nel suo percorso di 1650 m superava un dislivello di 843 m, usava due funi portanti e due traenti che poggiavano su 12 sostegni metallici a traliccio. La velocità di esercizio era di 2 m/s. Fu distrutta da bombardamenti nel corso del secondo conflitto bellico nel 1943. Un modellino di questa funivia è in mostra al Museo della Tecnica di Vienna.

Il 18 gennaio 1965 fu ricostruita dalla ditta Hölzl di Lana, sullo stesso tracciato e riutilizzando tre dei 12 sostegni della versione precedente. La portata delle cabine fu aumentata a 25 persone. Nel 1986 fu sottoposta alla prima revisione ventennale prevista dalle normative italiane.

Nel 2006 la funivia ha goduto di un ulteriore ammodernamento con la sostituzione delle cabine con capienza ridotta a 20 posti e assenza di conduttore.

Proprietario dell'impianto è il Comune di Bolzano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Norbert Mumelter, Die erste Bergschwebebahn der Welt Bozen-Kohlern: 1908-1983 a cura del Heimatschutzverein Bozen, Bolzano, 1983.
  • (DE) Gerd Staffler, Wittfrida Mitterer (a cura di), 100 Jahre Kohlerer Bahn 1908-2008, Bolzano, 2008. ISBN 978-88-6011-123-4

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]