Funambulus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Funambulus
Chipmunk India 1.jpg
Funambulus pennantii
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Eutheria
Superordine Euarchontoglires
(clade) Glires
Ordine Rodentia
Sottordine Sciuromorpha
Famiglia Sciuridae
Sottofamiglia Callosciurinae
Tribù Funambulini
Genere Funambulus
Nomenclatura binomiale
Funambulus sp.
Lesson, 1835
Nomi comuni

Funambolo

Specie

I funamboli (genere Funambulus Lesson 1835) sono Roditori simili agli scoiattoli nativi dell'Asia meridionale.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il colore del pelo varia a seconda delle specie, ma in tutte sono presenti delle strie chiare longitudinali (tre o cinque), che spiccano con evidenza sul fondo rossiccio, marrone o nero.

La lunghezza del corpo è mediamente di 15 cm, a cui s'aggiunge una coda di pari lunghezza.

I funamboli vivono in piccoli gruppi sugli alberi, dove costruiscono nidi globosi. Si nutrono di bacche, semi, corteccia, foglie, fiori e anche insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Il genere Funambulus è esclusivo dell'India e dell'isola di Ceylon; una sola specie è presente anche in Pakistan e Iran.

Essendo animali arboricoli, i funamboli sono legati alla presenza di alberi, ma il loro habitat varia - anche a seconda delle specie - dalla foresta pluviale alla boscaglia semiaperta.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Il genere Funambulus è diviso in due sottogeneri (Funambulus e Prasadsciurus) e cinque specie.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi