Funambolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando un roditore del genere Funambulus, vedi Funambulus.

Funambolo è chi si esercita nell'arte del funambolismo dal latino (funis ambulare - camminare sulla fune) ovvero quella pratica circense effettuata sin dall'antichità in spettacoli di strada e itineranti. Solitamente veniva tesa una fune ad un paio di metri dal suolo mediante aste e tiranti e l'artista ci camminava. Oltre a camminarci però lo spettacolo poteva comprendere anche numeri più complicati, ad esempio di volteggio, di clown, di giocoleria secondo la bravura dell'artista. La corda può essere molto tesa ed in questi casi viene adoperato un cavo di acciaio e questo tipo di preparazione è adatto a tragitti molto lunghi o in strutture più organizzate come i circhi mentre negli spettacoli da strada è utilizzata la versione meno tesa con funi che richiedono minor tempo di preparazione e maggiore semplicità.

Il termine funambolo è usato anche per indicare in modo figurato chi ha grandi doti di equilibrismo e di spettacolo o in generale come sinonimo di acrobata.

In epoca moderna funamboli come Philippe Petit o Adili Wuxiuer hanno teso funi d'acciaio in scenari spettacolari come le cascate del Niagara, Notre Dame o le torri gemelle del World Trade Center.

Funamboli famosi[modifica | modifica wikitesto]

Artista coreano
Maria Spelterini attraversa le cascate del Niagara il 4 luglio 1876

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

lavoro Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro