Fußball-Club 2004 Ingolstadt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fußball-Club 2004 Ingolstadt e.V.
Calcio Football pictogram.svg
Fc Ingolstadt04.png
Die Schanzer
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px Rosso e Nero.png rosso-nero
Dati societari
Città Ingolstadt
Paese Germania Germania
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Germany.svg DFB
Campionato 2.Bundesliga
Fondazione 2004
Presidente Germania Werner Ross
Allenatore Germania Michael Wiesinger
Stadio TUJA-Stadion
(11.418 posti)
Sito web www.fcingolstadt.de
Palmarès
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fußball-Club 2004 Ingolstadt e.V., abbreviato in FC Ingolstadt 04 è una società calcistica tedesca di Ingolstadt, in Baviera. Nacque nel 2004 dalla fusione tra MTV Ingolstadt ed ESV Ingolstadt.

Storia[modifica | modifica sorgente]

ESV Ingolstadt[modifica | modifica sorgente]

L'ESV Ingolstadt (Eisenbahner-Sportverein Ingolstadt-Ringsee e.V.) fu fondato nel 1919 come FC Viktoria. Due anni dopo, i giocatori del Turnverein 1861 Ingolstadt si unirono al Viktoria per formare il VfR Ingolstadt. Negli anni trenta la squadra partecipò per un paio di stagioni (1936-38) alla Gauliga Bayern, uno dei sedici gironi di massima divisione creati dal regime nazista nel 1933. Finita la guerra, il club fu ricostituito come VfR Ingolstadt, assunse nel 1951 la denominazione di Erster Sportverein Ingolstadt (primo sport club di Ingolstadt) e nel 1963 cambiò nome in ESV Ingolstadt, il quale evidenziava l'affiliazione nata con le ferrovie.

L'ESV arrivò in Regionalliga Süd (II) nel 1963, anno della costituzione della Bundesliga. Il club, dopo aver giocato tra la seconda e la terza divisione, con due stagioni in Zweite Bundesliga Süd dal 1979 al 1981, iniziò una parabola discendente che la portò a giocare in Landesliga Bayern-Süd (IV) fino al 1993-1994. La società sportiva andò in bancarotta nel 2004 e finì per cedere la società sportiva che creò, insieme al MTV Ingolstadt, l'FC Ingolstadt 04. Attualmente la società polisportiva continua ad esistere.

MTV Ingolstadt[modifica | modifica sorgente]

L'MTV Ingolstadt (Männer-Turn-Verein von 1881 Ingolstadt), con 3.400 iscritti, è la più grande società polisportiva della città. Fu fondata nel 1881, e creò la sezione calcistica nel 1905. Il calcio si staccò dal sport club nel 1924, ma vi ritornò all'interno nel 1933. Alla fine della guerra, le autorità sancirono lo scioglimento di tutte le associazioni, sportive comprese. Il club fu ricostituito nel 1948 come Städtischer SV Ingolstadt 1881 e riprese la denominazione originale nel 1948. Prima di unirsi all'ESV giocò due stagioni in Zweite Bundesliga Süd tra il 1978 e il 1980.

Dal 2004 ad oggi[modifica | modifica sorgente]

La neonata squadra di calcio approdò nella stagione 2004-2005 in Oberliga Bayern (IV) e alla sua prima stagione ottenne un convicente secondo posto. La stagione successiva vinse il girone ed approdò in Regionalliga Süd (III). Nella stagione 2008-2009 disputò il campionato di 2.Bundesliga, la seconda serie tedesca, concludendo al penultimo posto e sancendo la retrocessione in 3. Liga. Nella stagione successiva, anche grazie ai recenti acquisti in difesa dei tedeschi Heiko Gerber e Christopher Reinhard e in attacco del ceco Vratislav Lokvenc, la squadra risale in seconda divisione vincendo con un netto 3-0 lo spareggio contro l'Hansa Rostock, (complessivo di andata e ritorno) dopo aver concluso il campionato al 3º posto a pochi punti dal vincitore.

Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]