Fronte per la Democrazia in Burundi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg

Il Fronte per la democrazia in Burundi (in kirundi Umugambwe uhuza abaharanira demokarasi mu Burundi, in francese Front pour la démocratie au Burundi), sigla SAHWANYA-FRODEBU, è un partito politico progressista del Burundi.

Nacque nel 1986 come partito della maggioranza hutu, su iniziativa di seguaci di Melchior Ndadaye, presidente del Burundi dal 10 luglio al 21 ottobre 1993, fuoriusciti dal dissolto Parti des travailleurs du Burundi.

Il FRODEBU è stato legalizzato e legalmente riconosciuto nel 1992 con la nuova costituzione burundese.

Alle elezioni presidenziali del 1993 il suo candidato Melchior Ndadaye ottiene la maggioranza del 64.79%, mentre nelle elezioni legislative dello stesso anno conquista 65 seggi con il 71.4%dei suffragi.

Alle ultime elezioni legislative del 2005 ottenne il 21.7% dei consensi elettorali e 30 dei 118 seggi in parlamento. L'UPRONA di Pierre Buyoya raccolse il 7,2% dei suffragi ed ottenne 30 seggi parlamentari.
Le elezioni del 2005 hanno portato al potere il presidente Pierre Nkurunziza ed il suo partito, il CNDD-FDD Consiglio Nazionale per la Difesa della Democrazia - Forza per la Difesa della Democrazia che si presentò come partito multietnico.

Presidenti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]