Fronte di Sinistra (Francia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fronte di Sinistra
(FR) Front de Gauche (FG)
Leader Jean-Luc Mélenchon
Stato Francia Francia
Fondazione 2008
Ideologia Comunismo,[1]
Socialismo democratico,[1]
Anticapitalismo,[1]
Ecosocialismo[1]
Collocazione Sinistra
Partito europeo Partito della Sinistra Europea
Gruppo parlamentare europeo Sinistra Unitaria Europea - Sinistra Verde Nordica
Seggi Assemblea nazionale
21 / 577
Seggi Senato
19 / 348
Seggi Europarlamento
5 / 72
 (2009)
Colori rosso
Sito web frontdegauche.eu

Il Fronte di Sinistra (in francese Front de Gauche, FG) è una federazione di partiti politici di sinistra, attiva in Francia, creata per le elezioni europee del 2009 e poi rimasta in vigore per le regionali del 2010 e le presidenziali del 2012.

Composizione politica[modifica | modifica sorgente]

L'alleanza è frutto di un accordo elettorale tra il Partito di Sinistra e il Partito Comunista. L'accordo viene annunciato dalle due forze politiche il 18 Novembre 2008 e mira alla creazione di un'altra Europa Democratica e sociale contro la ratifica del Trattato di Lisbona e gli altri trattati europei.

L'Alleanza comprende:

  • Gli Alternativi aderiscono al Fronte nel Novembre del 2012,sostengono la creazione di un polo di sinistra alternativo ed ecologista. La decisione di aderire al Fronte è stata oggetto di un lungo dibattito interno.

A Novembre del 2013 Gli Alternativi, Convergenze e Alternativa, la FASE, la Sinistra Anticapitalista e dei militanti della Sinistra Unitaria hanno lanciato Ensemble,un movimento politico comune a tutti i membri del Fronte di Sinistra

Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

Regionali 2010[modifica | modifica sorgente]

Al primo turno delle regionali del 14 marzo 2010 il FG ottiene il 5,9%. Al secondo turno si allea in molte regioni con PS, PRG, MCR ed Europa Ecologia. La coalizione di sinistra così costituita ottiene il 46,40% dei voti e il 54,70% dei seggi. Il FG ottiene inoltre 6 seggi fuori coalizione.

Presidenziali 2012[modifica | modifica sorgente]

Al primo turno delle presidenziali del 2012, il candidato Jean-Luc Mélenchon ottiene il quarto posto con l'11,1% dei voti. Al secondo turno dà indicazione di voto per il socialista François Hollande[2], che risulterà poi vincitore.

Legislative 2012[modifica | modifica sorgente]

Alle parlamentari del 2012 ottiene il 6,9% al primo turno e riesce ad eleggere 10 rappresentanti all'Assemblea Nazionale. Gli eletti costituiscono il gruppo "Gauche démocrate et républicaine" insieme a 5 deputati delle Regioni d'oltremare[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Parties and elections - France. URL consultato il 3 giugno 2012.
  2. ^ Da un articolo di Liberation
  3. ^ Le groupe GDR à l'Assemblée nationale compte quinze député-e-s | Humanite

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]