Fronte Farabundo Martí per la Liberazione Nazionale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fronte Farabundo Martì per la Liberazione Nazionale
Leader Medardo González (Coordinatore generale)
Stato El Salvador El Salvador
Fondazione 10 ottobre 1980
Sede 27 Calle Poniente #1316,
San Salvador, El Salvador
Ideologia Sinistra rivoluzionaria, Socialismo
Collocazione Sinistra, Estrema sinistra
Affiliazione internazionale Foro de São Paulo, CPB, Coordinación Socialista Latinoamericana, COPPPAL
Organizzazione giovanile Juventud Farabundista
Sito web http://www.fmln.org.sv/

Il Fronte Farabundo Martí per la Liberazione Nazionale (in spagnolo Frente Farabundo Martí para la Liberación Nacional, o FMLN) è un partito politico di El Salvador nato come una organizzazione di guerriglia rivoluzionaria durante gli anni ottanta. Il nome si ispira al rivoluzionario salvadoregno Agustín Farabundo Martí.

Nel 1980 l'FMLN fu costituito dall'unione del Partito Comunista Salvadoregno (PCS) con quattro organizzazioni guerrigliere formatesi all'inizio degli anni settanta: il Fronte Unificato di Azione Popolare (Frente de Acción Popular Unificado, FAPU), il Blocco Popolare Rivoluzionario (Bloque Popular Revolucionario, BPR), le Leghe Popolari 28 febbraio (Ligas Populares 28 de Febrero, LP-28) e il Movimento di Liberazione Popolare (Movimiento de Liberación Popular, MLP).

Fu la maggiore formazione d'opposizione alla dittatura militare durante la guerra civile salvadoregna, che convenzionalmente si ritiene iniziata l'11 marzo 1980 con l'assassinio di mons.Romero. Con la stipula degli accordi di pace di Chapultepec del 1992 e la missione degli osservatori delle Nazioni Unite, tutte le unità armate che operavano agli ordini dell'FMLN furono smobilitate e l'organizzazione divenne un partito politico.

L'FMLN è ora uno dei due principali partiti politici del paese, contrapposto all'Alianza Republicana Nacionalista (ARENA).

Il 15 marzo 2009 il candidato dell'FMLN Mauricio Funes è stato eletto Presidente della Repubblica[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il FMLN ha vinto in El Salvador in Granma.cu, 16 marzo 2009. URL consultato il 04-10-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]