Frommer's

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frommer's
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1957
Settore Editoriale (cartaceo e digitale)
Prodotti guide turistiche
Sito web www.frommers.com

La Frommer's è una casa editrice specializzata in guide turistiche fondata da Arthur Frommer nel 1957. Da allora la Frommer's si è espansa fino a includere 14 collane con più di 300 libri. Nel 2007 la Frommer's ha celebrato il suo cinquantesimo anno di attività[1]. Fino al maggio 2007 lo stesso Arthur Frommer si occupava di aggiornare il proprio blog sul sito della casa editrice[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1957, Arthur Frommer, un giovane caporale dell'esercito degli Stati Uniti, scrisse una guida turistica per soldati americani in Europa, e ne produsse successivamente la versione civile denominata Europe on $5 a Day (Europa in 5 dollari al giorno)[3]. Il libro classificò famosi luoghi di interesse e monumenti in ordine di importanza e suggeriva i modi per risparmiare al massimo. È stata la prima guida turistica che riuscì a dimostrare agli americani che potevano permettersi di viaggiare in Europa.
Quando Arthur Frommer tornò negli Stati Uniti, iniziò studiare legge. Durante questo tempo, continuò comunque a scrivere guide turistiche che iniziò ad auto-pubblicarsi: quella di New York, del Messico, delle Hawaii, del Giappone e dei Caraibi.
Nel 1977, il marchio di Frommer è stato venduto alla Simon & Schuster, che successivamente è stata acquistata dalla Inc. Pearson nel 1998 a sua volta venduta a IDG Books nel 1999. John Wiley & Sons infine acquistò la IDG Books (rinominato Hungry Minds) nel 2001.
La figlia di Arthur, Pauline Frommer, cura e scrive ancora la collana dedicata alla e guide turistiche e continuando dunque l'attività del padre[4][5].
Il 13 agosto 2012, Google annunciò l'acquisto della Frommer's per una somma di denaro non dichiarata, che ha condotto la casa editrice a fondersi con la Zagat, casa editrice specializzata nella pubblicazione di guide sulla ristorazione[6].
Il 21 marzo 2013 Google ha annunciato che tutte le altre edizioni di stampa di Frommer non saranno più prodotte[7].
Il 4 aprile 2013 è stato annunciato che il marchio Frommer's è stato rivenduto ad Arthur Frommer[8].

Guide turistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Amsterdam
  • Atene
  • Bali
  • Banff and the Canadian Rockies
  • Bangkok
  • Barcellona
  • Beijing
  • Berlino
  • Boston
  • Bruxelles e Bruges
  • Budapest
  • Buenos Aires
  • Cancún e lo Yucatán
  • Cape Cod
  • Cape Town
  • Chicago
  • Copenhagen
  • Cornovaglia
  • Creta
  • Cuba
  • Cypro
  • Dubai
  • Dublino
  • Edinburgh e il meglio Glasgow
  • Firenze e la Toscana
  • Hong Kong
  • Honolulu e Oahu
  • Istanbul
  • Jamaica
  • Gerusalemme
  • Cracovia
  • Lake District
  • Las Vegas
  • Lisbona
  • Londra
  • Los Angeles
  • Madrid
  • Maine Coast
  • Mallorca e Menorca
  • Malta e Gozo
  • Marrakech
  • Maui
  • Melbourne
  • Miami & the Keys
  • Milano & i Laghi
  • Montreal
  • Mosca
  • Napa & Sonoma
  • Napoli e la Costiera Amalfitana
  • New Orleans
  • New York City
  • Nova Scotia, New Brunswick, & Prince Edward Island
  • Parigi
  • Philadelphia
  • Portland
  • Praga
  • Provenza
  • Porto Rico
  • Rio de Janeiro
  • Roma
  • Salzburg
  • San Antonio
  • San Diego
  • San Francisco
  • Seattle
  • Seoul
  • Siviglia
  • Shanghai
  • Sicilia
  • Singapore
  • St. Petersburg
  • Stockholm
  • Sydney
  • Tasmania
  • Toronto
  • Valencia
  • Vancouver & Whistler
  • Venezia
  • Vienna
  • Washington, D.C.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.frommers.com/about
  2. ^ Arthur Frommer Online. URL consultato l'8 agosto 2009.
  3. ^ On the Spot: Arthur Frommer’s tips on finding cheap airfares, Los Angeles Times/Travel. URL consultato il 9 giugno 2009.
  4. ^ Beth J. Harpaz, Arthur Frommer guidebooks 50 years old, Oakland Tribune, 13 maggio 2007. URL consultato il 9 giugno 2009. [collegamento interrotto]
  5. ^ Jewish Women International: "Travel Tips from an Expert: Pauline Frommer" By Laurie Heifetz November 2011
  6. ^ "Google to Buy Frommer's Travel Brand" August 2012
  7. ^ "Google kills Frommer's print travel guides" March 2013
  8. ^ Google 'sells Frommer's guides business back to founder'. URL consultato il 5 aprile 2013.