Fritz Thyssen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fritz Thyssen

Fritz Thyssen (Mülheim an der Ruhr, 9 novembre 1873Buenos Aires, 8 febbraio 1951) è stato un imprenditore tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Importante personaggio dell'industria tedesca appoggiò l'ascesa del regime nazista[1] ma fermamente contrario alla guerra, costretto dal regime all'esilio a Parigi.[senza fonte] Con l'occupazione tedesca della Francia venne arrestato e trasferito con la moglie in un campo di concentramento. Successivamente fu liberato dagli Anglo-Americani. Nel gennaio del 1950 emigrò con sua moglie a Buenos Aires, dove morì l'anno successivo.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The Untold History of the USA, episode 9 a 05:59, Oliver Stone "[...]German coal and steel magnate fritz thyssen Had been one of hitler's early backers [...]"

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 805136 LCCN: n85249771

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie