Fritz Simrock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Friedrich August Simrock, conosciuto anche come Fritz Simrock (Bonn, 2 gennaio 1837Ouchy, 20 agosto 1901), è stato un editore tedesco.

Oggi è molto conosciuto per aver pubblicato la maggior parte della musica di Johannes Brahms ed Antonin Dvořák.

Notizie biografiche[modifica | modifica sorgente]

Simrock ha pubblicato quasi tutti i pezzi di Brahms dall'Opus 16 all'Opus 120,[1] e tra loro nacque un forte legame di amicizia, tanto che andarono anche in vacanza insieme in Italia.[2] Grazie a Brahms, Simrock conobbe il giovane Antonin Dvořák.[3] Simrock, in genere, pagava molto bene Brahms per la sua musica,[4] ma, nel caso di Dvořák, rifiutò spesso di pubblicare i pezzi orchestrali.[5] Simrock era così coinvolto nella vita dei più famosi musicisti che Joseph Joachim arrivo a credere che sua moglie lo stesse tradendo con Simrock, e Brahms scrisse una famosa lunga lettera che fu citata in giudizio durante il processo per il divorzio di Joachim.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Simrock (firm) entry at New Grove Dictionary of Music & Musicians
  2. ^ Johannes Brahms & Elisabeth Herzogenberg, Johannes Brahms: The Herzogenberg Correspondence Ed. Max Kalbeck, transl. Hannah Bryant. New York: Da Capo Press (1987): 310, * footnote
  3. ^ Grove, ibid.
  4. ^ David Brodbeck, Brahms: Symphony No. 1 New York: Cambridge University Press (1997): 28. "In his next letter, dated 25 April [1877], Simrock readily agreed to Brahms's request for the princely sum of 5000 Talers (15,000 [Deutsche] Marks)."
  5. ^ Dvořák Cello Concerto By Jan Smaczny, page 11 Cambridge University Press, 1999
  6. ^ Robert Anderson, "Brahms in Brief" The Musical Times Summer (1998): 69

Controllo di autorità VIAF: 17328010 LCCN: n2009005449