Frisia Occidentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Frisia.
Frisia Occidentale
Frisia Occidentale – Stemma Frisia Occidentale – Bandiera
Stati Paesi Bassi Paesi Bassi
Capoluogo Hoorn
Superficie 507,31 km²
Abitanti 385 931
Lingue olandese e dialetto frisone occidentale
Collocazione della Frisia Occidentale nei Paesi Bassi.
Collocazione della Frisia Occidentale nei Paesi Bassi.

La Frisia Occidentale (in olandese: West-Friesland; in frisone occidentale: West-Fryslân) è una regione non amministrativa del nord-ovest dei Paesi Bassi, situata nella parte settentrionale e nord-orientale della provincia dell'Olanda Settentrionale [1][2].

Capoluogo è Hoorn. Altri centri importanti sono Alkmaar ed Enkhuizen.[1][2][3]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

La regione si trova di fronte alla provincia della Frisia ed è bagnata a sud e ad est dall'IJsselmeer.[2]

Località[modifica | modifica wikitesto]

Fanno parte della Frisia occidentale i seguenti comuni/località[3]:

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

Comune Nome in frisone occidentale
Alkmaar Alkmar
Drechterland Drechterland
Enkhuizen Henkhúze
Harenkarspel Harenkarspel
Heerhugowaard Heerhugoweard oder Heregeweard
Hoorn Hoorn
Koggenland Koggeland
Langedijk Lengedoik
Medemblik Memelik
Niedorp Nierup
Opmeer Obmar oder Opmar
Schagen Skagen
Stede Broec Stee Broek

Città e villaggi[modifica | modifica wikitesto]

Edifici tipici del villaggio di Twisk, nel comune di Medemblik
  • Aartswoud
  • Abbekerk
  • Andijk
  • Avenhorn
  • Benningbroek
  • Berkhout
  • Blokker
  • Bovenkarspel
  • Enkhuizen
  • De Goorn
  • Grootebroek
  • Grosthuizen
  • Hauwert
  • Hem
  • Hensbroek
  • Hoogkarspel
  • Hoogwoud
  • Hoorn
  • Lambertschaag
  • Lutjebroek
  • Medemblik
  • Midwoud
  • Nibbixwoud
  • Obdam
  • Onderdijk
  • Oosterblokker
  • Oosterleek
  • Oostwoud
  • Opmeer
  • Opperdoes
  • Oudendijk
  • Scharwoude
  • Schellinkhout
  • Sijbekarspel
  • Spanbroek
  • Spierdijk
  • Twisk
  • Ursem
  • Venhuizen
  • Wadway
  • De Weere
  • Wervershoof
  • Westwoud
  • Wijdenes
  • Wognum
  • Zuidermeer
  • Zwaag
  • Zwaagdijk Oost
  • Zwaagdijk West

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome West-Friesland è attestato per la prima volta in un documento ufficiale del 1299.[3]

Antica mappa della Frisia Occidentale, apparsa nell'Atlante Blaeu del 1645

Durante il Secolo d'Oro (XVII secolo), la regione ebbe un ruolo importante nel campo dei commerci e della navigazione.[1]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Tra le principali risorse economiche della regione, vi è l'agricoltura.[1]

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

La regione è particolarmente frequentata dagli amanti degli sport acquatici.[1]

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Harmans, Gerard M.L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London - Mondadori, Milano, 2007, p. 180
  2. ^ a b c Harmans, Gerard M.L., op. cit., p. 173
  3. ^ a b c d West-Friesland su Plaatsengids
  4. ^ Home - Zuiderzeemuseum Enkhuizen

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi