Frikadeller

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frikadeller
Buletten.jpg
Origini
Altri nomi Buletten, Fleischküchle, Fleischpflanzerl
Luoghi d'origine Danimarca Danimarca
Germania Germania
Diffusione Tutto il Nord Europa[1]
Dettagli
Categoria secondo piatto
 

Le frikadeller sono delle polpette di carne piatte, tipiche della Germania (dove sono note come Frikadellen, Buletten, Fleischküchle o Fleischpflanzerl) e di Austria, Danimarca, Fær Øer, Norvegia, Polonia, Russia, Estonia, Ucraina, Paesi Bassi, Lituania e Sudafrica (dove fanno parte dell'eredità culinaria boera)[2][3].

Ci sono molte varianti, ma tradizionalmente sono preparate con carne macinata di vitello, maiale o manzo (da sole o due di queste mescolate), cipolle spezzettate, uova, latte (o acqua), pangrattato (o farina), sale e pepe. Dopo la formazione della palla, le frikadeller vengono cucinate in padella in grasso animale o, più comunemente al giorno d'oggi, in burro, margarina od olio vegetale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Charles Sinclair, Dictionary of Food, A&C Black, 2009.
  2. ^ Ricetta Polpette danesi (Frikadeller) con patate prezzemolate in GialloZafferano.it. URL consultato il 3/11/2014.
  3. ^ (EN) "Frikadeller" - Damish Pork Meatballs in Damish Pork Meatballs. URL consultato il 3/11/2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina