Friend zone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La friend Zone (in inglese "zona amico"), nella cultura popolare, si riferisce ad una relazione platonica in cui una persona, più comunemente un uomo, vuole coltivare una storia romantica e sentimentale con un suo amico, il quale non lo desidera. E' generalmente considerato una delle situazioni più indesiderabili e temute da una persona che è alla ricerca di una relazione. Se un utente desiderato non ricambia i sentimenti del primo soggetto, ma continua a partecipare l'amicizia in modo platonico, si è talvolta descritto come una "friend zone", e quando il desiderio di una persona viene respinto dalla persona amata si dice che il primo soggetto è, come comunemente detto, "friendzonato". Secondo gli psicologi, l'uomo in un rapporto di amicizia con l'altro sesso ha più probabilità di essere attratto dalla sua amica che il contrario. Il concetto è stato criticato dalle femministe come ingiusta e misogina perché ritenuta da loro come un obbligo per le donne di offrire sesso in cambio di azioni gentili dagli uomini.

Cause e possibili reazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono diverse spiegazioni su ciò che provoca una persona da collocare nella zona amico da un altro. Potrebbe derivare da segnali male interpretati o, nel caso più comune in assoluto, da un timore che un rapporto più profondo potrebbe mettere a repentaglio l'amicizia. A Chicago uno scrittore ha confermato che ci sono stati diversi casi in cui qualcuno potrebbe diventare relegato nella Friend Zone:

  1. La persona A non è sufficientemente attratto dalla persona B,
  2. La persona A interpreta segnali non verbali della persona B segnalando il suo interesse ad approfondire il rapporto
  3. Non vi è la repulsione sessuale (ma non abbastanza per bloccare l'amicizia).

In una amicizia tra le due persone, essere relegati nella friend zone può capitare a una sola persona. Un uomo a confronto la zona amico di essere un "terzo incomodo" e avendo solo una relazione platonica con una donna. Lo scrittore Jeremy Nicholson in Psychology Today ha avanzato un altro problema riguardo la friend zone, nel quale un uomo o una donna, percependo le avance della persona a cui piace, attuano e sottolineano ancora di più (mediante azioni o frasi) il valore della loro amicizia e il desiderio di non cambiare mai il proprio rapporto.