Friedrich von Duhn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Friedrich von Duhn

Friedrich von Duhn (Lubecca, 17 aprile 1851Heidelberg, 5 febbraio 1930) è stato un archeologo tedesco.

Ha insegnato all'Università di Heidelberg, dove ha diretto l'Institut für Klassische Archäologie (1879—1920);[1].

Ha identificato una serie di frammenti come parti dell'Ara Pacis di Augusto.

Dal 1908 fu socio straniero dell'Accademia dei Lincei.

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Il suo lavoro più rilevante, sull'arte funeraria nell'Italia antica, è Italische Gräberkunde, in due volumi di cui il primo fu pubblicato nel 1924 e il secondo, postumo, nel 1939.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Institut für Klassische Archäologie

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 14848517 LCCN: no2007049606

archeologia Portale Archeologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di archeologia