Friedrich Wilhelm Ritschl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Friedrich Wilhelm Ritschl

Friedrich Wilhelm Ritschl (Großvargula, 6 aprile 1806Lipsia, 9 novembre 1876) è stato un filologo tedesco, noto soprattutto per essere stato un fervido studioso dei testi del commediografo romano Plauto.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Insegnò in varie università, tra cui quella di Halle, Breslavia, Lipsia e Bonn. È noto anche per essere stato insegnante e precettore del filosofo Friedrich Nietzsche.

Ritschl fondò la rivista Rheinisches Museum für Philologie. Alla sua scuola si formarono alcuni dei filologi dell'Ottocento. Il giovane Nietzsche, che inviò nel 1872 al suo venerato maestro la sua Nascita della tragedia, ne ebbe in risposta un'importante, pacata lettera ammonitrice.

Ritschl studiò Eschilo, Dionigi di Alicarnasso, i grammatici alessandrini e bizantini; anticipò Karl Lachmann nella classificazione genealogica dei codici; scoprì il Carmen de moribus di Catone; studiò il palinsesto plautino dell'Ambrosiana e, nel 1848, iniziò l'edizione delle commedie di Plauto, compiuta poi dagli allievi.

Controllo di autorità VIAF: 30332195 LCCN: n86000147