Friedrich Hielscher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Friedrich Hielscher (Plauen, 31 maggio 1902Furtwangen, 6 maggio 1990) è stato uno scrittore e filosofo tedesco. Nazionalrivoluzionario molto popolare durante il periodo del nazismo, amico di Ernst Jünger, ma alla fine in contrasto politico con Hitler; sosteneva infatti il "sistema frazionato tribale" medievale, che si opponeva al "centralismo" hitleriano [1]. Diresse la rivista Der Vormarsch e faceva parte della Deutsches Ahnenerbe – Studiengesellschaft für Geistesurgeschichte (Eredità tedesca degli antenati – Società di studi per la preistoria dello spirito) [2] che organizzò la spedizione SS in Tibet. Non subì nessuna condanna a Norimberga.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ thule-italia.net
  2. ^ centrostudilaruna.it
  3. ^ centrostudilaruna.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 110210903 LCCN: no2005026563