Friederich Münter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Friederich Christian Carl Heinrich Münter

Friederich Christian Carl Heinrich Münter (Lubecca, 14 ottobre 1761Copenaghen, 9 aprile 1830) è stato un vescovo luterano, archeologo, filologo, massone, storico della Chiesa, numismatico, orientalista e naturalista tedesco naturalizzato danese.

Di confessione luterana, era noto per la conoscenza delle lingue antiche e di buona parte degli idiomi moderni.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del pastore protestante Balthasar e di Magdalena von Wangenheim, a quattro anni si trasferì con la famiglia a Copenaghen e perciò amava firmarsi col nome danese, Frederik (ma nell'uso della nuova residenza, il primo e l'ultimo dei suoi nomi divennero anche Friedrich e Hinrich).

Nella chiesa riformata fu vescovo di Siælland, l’isola su cui sorge la capitale danese.

In missioni segrete per la corte danese e la massoneria, percorse buona parte dell’Europa. La sua azione più significativa egli la svolse nella capitale del Regno di Napoli e in Sicilia, ove soggiornò per tre volte (1785-1786) con un finanziamento del reggente di Danimarca.

A Napoli stabilì intensi e duraturi rapporti con Mario Pagano, Domenico Cirillo, Pascale (o Pasquale) Baffi, Niccola (o Nicola) Pacifico, Giuseppe Albanese, Vincenzio Russo, Eleonora de Fonseca Pimentel, i quali saranno i promotori della Repubblica Napoletana e finiranno impiccati dopo il fallimento della rivoluzione del 1799.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

DNK Order of Danebrog Grand Cross BAR.png Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca) (1817-1830)

DNK Order of Danebrog Commander 1st Degree BAR.png Commendatore di I Grado dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca) (1812-1817)

DNK Order of Danebrog Knight BAR.png Cavaliere dell'Ordine del Dannebrog (Danimarca) (1808-1812)

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • De aetate versionum Novi Testamenti copticorum (1790)
  • Dr. Balthasar Münters Leben und Charakteristik (1793)
  • Nachrichten über beide Sizilien (1790)
  • Statutenbuch des Ordens der Tempelherren. - Sinzheim, AAGW, 2002 <Repr. d. Ausg. Berlin 1794>
  • Vermischte Beyträge zur Kirchengeschichte. - Kopenhagen, Proft & Storch, 1798
  • Haandbog i den ældste christelige kirkes dogmehistorie (1801-04)
  • Den danske reformations historie (1802)
  • Betrachtung über die natürliche Religion (1805)
  • Religion der Karthager (1816; 2. Aufl. 1821)
  • Die Kirchengeschichte von Dänemark und Norwegen (3 Bände, 1823-33)
  • Sinnbilder und Kunstvorstellungen der alten Christen (1825)
  • Religion der babylonier (1827)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 34483594 LCCN: n85278427