Fried Coke

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una porzione di Fried Coke

La Fried Coke (Coca-Cola fritta) è uno snack statunitense creato nel 2006.

Consiste in palle di pastella mischiate con sciroppo di Coca-Cola, le quali vengono poi fritte e ricoperte con altro sciroppo di Coca-Cola, panna montata, cannella e una ciliegina. È stata presentata per la prima volta dal suo inventore, Abel Gonzales Jr., alla Fiera dello stato del Texas dove ha vinto il titolo di "snack più creativo" nella seconda competizione a giuria tra i rivenditori di vivande[1][2]. Si è rivelato molto popolare in Texas, dove ha venduto 16 000 porzioni nelle prime due settimane, e viene ora utilizzato come snack nelle fiere del Carolina del Nord e Arizona, ma è molto popolare anche in California.

Si stima che la Coca-Cola fritta contenga 830 cal (pari a 3 500 kJ) per porzione.[3]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) "Newest Fair Food: Deep-Fried Coca-Cola," KIRO-TV, 5 settembre 2006
  2. ^ (EN) "Working on Labor Day pays off for State Fair concessionaires," State Fair of Texas press release, 18 settembre 2006
  3. ^ (EN) Katie Menzer. "End of the ride for fairgoers: As the State Fair wraps up, the devoted savor their memories of another year," The Dallas Morning News, 22 ottobre 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]