Frequenza respiratoria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Età Frequenza respiratoria normale
(atti per minuto)[1]
Neonati 23-39
Bambini 21-30
Adolescenti 18-24
Adulti 12-20

La frequenza respiratoria indica il numero di atti respiratori compiuti da un animale o da un essere umano in un determinato periodo di tempo, solitamente pari a un minuto.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Ogni atto respiratorio, meglio sarebbe classificarlo come atto ventilatorio, è composto da:

Nel respiro spontaneo di un soggetto normale le fasi inspiratorie durano la metà del tempo delle fasi espiratorie.

Fisiologia[modifica | modifica sorgente]

Il numero di atti respiratori in una persona sana è correlato sia all'età, sia all'eventuale attività fisica svolta nel momento della misurazione

La frequenza respiratoria è strettamente legata alla frequenza cardiaca, se essa sale, per un'intensa attività fisica del soggetto, anche la frequenza respiratoria sale per aumentare la ventilazione polmonare e soddisfare il fabbisogno di ossigeno e facilitare l'espulsione del biossido di carbonio. Al contrario un soggetto in apnea registrerà un abbassamento della frequenza cardiaca.

Fisiopatologia[modifica | modifica sorgente]

La frequenza respiratoria è governata dai centri della respirazione situati nelle zone del bulbo e del ponte, nel tronco cerebrale.

Il numero di atti respiratori al minuto è importante per la modificazione del pH sanguigno, infatti in uno stato di acidosi avremo una frequenza respiratoria più alta, mentre se è più bassa può significare che il soggetto è in uno stato di alcalosi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Arthur Guyton, Trattato di fisiologia medica, tradotto da Alfredo Curatolo, Padova, Piccin, 1977.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ frequenza respiratoria da 0 a 16 anni

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina