Frederick Moore Vinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frederick Moore Vinson
Fred m vinson.jpg

13° Presidente della Corte Suprema degli Stati Uniti
Durata mandato 24 giugno 1946 - 8 settembre 1953
Predecessore Melville Weston Fuller
Successore William Howard Taft

53° segretario al Tesoro degli Stati Uniti
Durata mandato 23 luglio 1945 - 23 giugno 1946
Predecessore Henry Morgenthau Jr.
Successore John Wesley Snyder

Frederick Moore Vinson (Louisa, 22 gennaio 1880Washington, 8 settembre 1953) è stato un politico e giurista statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Egli è stato uno dei presidenti della Corte Suprema degli Stati Uniti. Studiò nello stato del Kentucky, svolse l'attività di avvocato in Louisa, un piccolo paese di poche migliaia di cittadini. Si arruolò nell'esercito durante la prima guerra mondiale. Sposò Roberta Dixon nel 1924.

Ebbero due figli:

  • Frederick Vinson Junior, che a sua volta dopo aver sposato Nell Morrison ebbe due figli: Frederick Vinson III e Carolyn Pharr Vinson;
  • James Vinson, sposò Margaret Russell ed ebbero quattro figli: James Robert, Margaret, Michael Arthur e Matthew Dixon.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Presidente della Corte Suprema degli Stati Uniti
John Jay (1789-1795) · John Rutledge (1795-1795) · Oliver Ellsworth (1795-1800) · John Marshall (1800-1835) · Roger Brooke Taney (1835-1864) · Salmon Portland Chase (1864-1873) · Morrison Remick Waite (1873-1888) · Melville Weston Fuller (1888-1910) · Edward Douglass White (1910-1921) · William Howard Taft (1921-1930) · Charles Evans Hughes (1930-1941) · Harlan Fiske Stone (1941-1946) · Frederick Moore Vinson (1946-1953) · Earl Warren (1953-1969) · Warren Earl Burger (1969-1986) · William Rehnquist (1986-2005) · John G. Roberts (2005-in carica)

Controllo di autorità VIAF: 42638446 LCCN: n88059205