Frederick Cooper

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Frederick Cooper è uno storico statunitense che ha dedicato la propria attività di ricerca allo studio della storia dell'Africa, in particolare con riferimento agli impatti del colonialismo e della decolonizzazione. È attualmente professore di storia alla New York University.

Cooper iniziò la propria carriera occupandosi dei movimenti sindacali nell'Africa orientale, e in seguito estese il proprio campo d'interesse a tutta la storia recente dell'Africa. È noto, fra l'altro, per la teorizzazione del concetto di "stato guardiano" (gatekeeper state) con riferimento alla particolare natura delle istituzioni statali africane.

Bibliografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]