Fred Ward

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Fred Ward (San Diego, 30 dicembre 1942) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato da una genealogia scozzese, irlandese e nativa americana, dopo gli studi si arruola per tre anni nella United States Air Force. Prima di diventare attore ha fatto anche Boxe a livello professionistico e ha lavorato come boscaiolo in Alaska, ma dopo aver frequentato la New York's Herbert Berghof Studio diventa un attore, e partecipa ad alcuni film di Roberto Rossellini durante un periodo di studio a Roma. Prima di tornare in America nei primi anni '70 lavora nel teatro sperimentale e partecipa ad alcuni lavori televisivi. La sua prima apparizione da attore in America è nella parte di un cowboy in Pazzo pazzo West! (1975).

Dopodiché partecipa in importanti film come Fuga da Alcatraz (1979) e in I guerrieri della palude silenziosa (1981), Il mio nome è Remo Williams (1985), Tremors (1989) (e anche nel seguito Tremors 2: Aftershocks del 1996), Henry & June (1990), e I protagonisti (1992).

Fred Ward continua ad essere attivo per tutti gli anni '90, lavorando in film come Una pallottola spuntata 33⅓ - L'insulto finale (1994), Reazione a catena (1996), America Oggi (1993) e Tutta colpa dell'amore (2002), coprendo ruoli sia drammatici, comici e in film d'azione, oltre a partecipare come guest star in alcune sitcom, come Grey's anatomy.

Ward è stato sposato due volte, con Silvia Ward e con l'attuale moglie Marie-France Ward da cui ha avuto un figlio, Django.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 75508177 LCCN: n92054584