Fratello homo sorella bona

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fratello homo sorella bona
(Nel Boccaccio superproibito)
Titolo originale Fratello homo sorella bona (Nel Boccaccio superproibito)
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1972
Durata 90 min
Colore colore
Audio mono
Rapporto 2,35 : 1
Genere commedia, erotico
Regia Mario Sequi
Sceneggiatura Alfredo Tucci
Casa di produzione Capitolina Produzioni Cinematografiche, Les Films Marbeuf
Fotografia Guglielmo Mancori
Montaggio Vincenzo Tomassi
Musiche Mario Bertolazzi
Costumi Tony Randaccio
Trucco Gianfranco Mecacci
Interpreti e personaggi

Fratello homo sorella bona (Nel Boccaccio superproibito) è un film del 1972, diretto da Mario Sequi.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ambientato nel Medioevo il film racconta di un nobile tedesco che crede sua figlia legittima; invece questa è nata dalla relazione amorosa tra l'uomo ed un'altra ragazza. La figlia lo scopre e si ribella al padre quando le ordina di sposarsi con un uomo che non ama.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema