Franziskus von Bettinger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Franziskus Alfred von Bettinger
cardinale di Santa Romana Chiesa
Franziskus von Bettinger.jpg
Coat of arms of Franziskus von Bettinger.svg
Pax in Virtute
Incarichi ricoperti Arcivescovo di Monaco e Frisinga
Cardinale presbitero di San Marcello
Nato 17 settembre 1850, Landstuhl
Ordinato presbitero 17 agosto 1873
Nominato arcivescovo 6 giugno 1909 da papa Pio X (poi santo)
Consacrato arcivescovo 15 agosto 1909 dall'arcivescovo Andreas Frühwirth, O.P. (poi cardinale)
Creato cardinale 25 maggio 1914 da papa Pio X
Deceduto 12 aprile 1917, Monaco di Baviera

Franziskus Alfred von Bettinger (Landstuhl, 17 settembre 1850Monaco di Baviera, 12 aprile 1917) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Landstuhl il 17 settembre 1850.

Papa Pio X lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 25 maggio 1914.

Morì il 12 aprile 1917 all'età di 66 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.
Trattamenti di
Franziskus von Bettinger
Stemma
Arcivescovo di Monaco e Frisinga
Cardinale presbitero di San Marcello
Trattamento di cortesia Sua Eminenza
Trattamento colloquiale Vostra Eminenza
Trattamento religioso Cardinale
I trattamenti d'onore

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Successione apostolica.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine al Merito della Corona Bavarese - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine al Merito della Corona Bavarese

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Monaco e Frisinga Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Franz Joseph von Stein 6 giugno 1909 - 12 aprile 1917 Michael von Faulhaber
Predecessore Cardinale presbitero di San Marcello Successore CardinalCoA PioM.svg
Casimiro Gennari 28 maggio 1914 - 12 aprile 1917 Francesco Ragonesi

Controllo di autorità VIAF: 15563249

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie