Frankfurter Allgemeine Zeitung

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frankfurter Allgemeine Zeitung
Stato Germania Germania
Lingua tedesco
Periodicità quotidiano
Formato Broadsheet
Fondazione 1º novembre 1949
Inserti e allegati Feuilleton
Sede Hellerhofstraße 2-4, Francoforte sul Meno
Diffusione cartacea 382.000 (3 luglio 2012)
Condirettore Werner D'Inka

Berthold Kohler
Günther Nonnenmacher
Frank Schirrmacher
Holger Steltzner

ISSN 0174-4909
Sito web http://www.faz.net/
 
Redazione, Hellerhofstrasse 9, Frankfurt am Main

La Frankfurter Allgemeine Zeitung (FAZ) è un quotidiano tedesco, fondato nel 1949 con sede a Francoforte sul Meno. Politicamente si colloca su posizioni di centro-destra, conservatrici e liberali, rappresenta un punto di riferimento per uomini d'affari e intellettuali che apprezzano in particolare il supplemento letterario, il Feuilleton. La Faz gode di un'ampia diffusione all'estero e dispone di una delle più grosse reti di corrispondenti, il che lo rende largamente indipendente dalle agenzie di stampa. L'edizione domenicale si chiama Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung. Una particolarità storica: fino al 2007 soltanto in 33 occasioni la prima pagina è stata accompagnata da una fotografia.[1]

Principali firme[modifica | modifica sorgente]

  • Tobias Piller
  • Marcel Reich-Ranicki
  • Florian Illies
  • Patrick Bahners
  • Andreas Platthaus
  • Volker Reiche
  • Greser&Lenz
  • Karl Feldmeier
  • Georg Paul Hefty
  • Hans Dietmar Barbier
  • Karl Friedrich Fromme
  • Heinz Joachim Fischer

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Venerated German Paper Gets a Makeover: Can FAZ's New Look Halt Shrinking Circulation?. URL consultato il 25 maggio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]