Frankenstein (DC Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frankenstein
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Johnny Frankenstein
Autori
Editore DC Comics
1ª app. maggio 1948
1ª app. in Detective Comics n. 135
Sesso Maschio
Abilità
  • Forza e resistenza superumane
  • Non vivente (quindi non può essere ucciso)
  • Accesso mentale al database della S.H.A.D.E. attraverso un impianto chirurgico
Parenti
  • Victor Frankenstein (creatore)

Frankenstein è un personaggio dei fumetti creato da Edmond Hamilton e Bob Kane nel 1948, pubblicato dalla DC Comics.

È basato sul personaggio del mostro di Frankenstein protagonista del romanzo Frankenstein, o il moderno Prometeo di Mary Shelley, ma fisicamente e mentalmente è più somigliante alla rappresentazione classica della Universal Pictures.

Storia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Fu creato nel 1948 in una storia di Batman su Detective Comics n. 135; successivamente venne utilizzato come soggetto anche da Len Wein come "Spawn of Frankenstein", in cui il mostro cadde sotto l'influenza del conte Dracula e con lui combatté spesso contro Superman, Batman o lo Straniero Fantasma.

L'ultima rivisitazione di Frankenstein è stata opera di Grant Morrison e Doug Mahnke nel 2006 all'interno del progetto Sette Soldati della Vittoria, dove agiva per conto della Super Human Advanced Defense Executive (S.H.A.D.E.). In questa versione appare anche nella miniserie Crisi infinita.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics