Frank M. Robinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Frank M. Robinson (Chicago, 9 agosto 1926San Francisco, 30 giugno 2014) è stato uno scrittore statunitense di romanzi di fantascienza e techno-thriller.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Chicago, nell'Illinois, figlio di un falsario di assegni[1], Frank cominciò da ragazzo a lavorare nell'International Service, passando poi alla Ziff-Davis.[1] Durante la seconda guerra mondiale si arruolò in Marina; alla fine della guerra si specializzò in fisica al Beloit College, laureandosi nel 1950. In seguito, come riportato dal suo sito web ufficiale, non riuscì a trovare lavoro come scrittore per cui tornò in Marina a prestare servizio in Corea, dove continuò a scrivere e a leggere molto, riuscendo infine a farsi pubblicare sulla rivista Astounding Science-Fiction.

Dopo questo periodo in Marina, frequentò un corso specialistico in giornalismo e quindi lavorò per il supplemento domenicale di un giornale di Chicago. Presto tuttavia passò a Science Digest, nel quale rimase a lavorare tra il 1956 e il 1959. In seguito lavorò in molte riviste per uomini, quali Rogue (1959–65) e Cavalier (1965–66). Nel 1969 la rivista Playboy gli offrì di rilevare la rubrica del Playboy Advisor ed egli accettò, rimanendo in Playboy fino al 1973, quando si dedicò a tempo pieno alla scrittura.

Trasferitosi a San Francisco negli anni settanta, Robinson, che è apertamente omosessuale, fu autore di discorsi per il noto politico gay Harvey Milk; in seguito ebbe anche un piccolo ruolo nel film Milk.[2][3]

È autore di 16 libri (fino al 2008) ed editor di altri due, oltre ad aver firmato numerosi articoli.[1] Tre dei suoi romanzi sono stati portati sul grande schermo: The Power (1956), The Glass Inferno (1974) e The Gold Crew, gli ultimi due scritti in collaborazione con Thomas N. Scortia. Il primo narra la storia di un ricercatore il quale scopre poteri psichici in un suo collega, venendo fatalmente ostacolato quando tenta di saperne di più; il romanzo fu adattato divenendo un film dal medesimo titolo nel 1968. Il thriller tecnologico The Glass Inferno fu combinato con il romanzo di Richard Martin Stern The Tower e portato sul grande schermo nel 1974 con il titolo L'inferno di cristallo (The Towering Inferno). The Gold Crew, che narra del rischio di una guerra nucleare, divenne una miniserie della NBC dal titolo The Fifth Missile.

Oltre a L'inferno di cristallo e The Gold Crew, Robinson collaborò in numerosi altri lavori con Scortia, tra i quali The Prometheus Crisis, The Nightmare Factor e Blow-Out. Tra i lavori più recenti, The Dark Beyond the Stars e una versione modificata di The Power (2000) molto simile per le tematiche a Waiting (1999), un altro romanzo di Robinson. Il suo ultimo romanzo è un thriller medico su un ladro di organi dal titolo The Donor.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c vedi Frank M. Robinson's Official Website 05-12-2008
  2. ^ Steve Duin, Van Sant's "Milk" helps writer visit the past in The Oregonian, 11 marzo 2008. URL consultato il 19 novembre 2010.
  3. ^ Andrew Davis, Frank Robinson: On Harvey Milk in Windy City Times, 19 novembre 2008. URL consultato il 19 novembre 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Smith, Curtis C., R. E. Briney, Twentieth Century Science Fiction Writers, New York, NY, St. Martin's, 1981, p. 452, ISBN 0312824203.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 23298780 LCCN: n79123600