Franco Sborgi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Franco Sborgi (Novi Ligure, 20 maggio 1944Genova, 31 ottobre 2013[1]) è stato un critico d'arte e docente italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sborgi è stato un professore universitario di Storia dell'arte Contemporanea presso l'Università di Genova, direttore del Dipartimento di Italianistica, Romanistica, Arti e Spettacolo[2], responsabile del settore Storia dell'arte contemporanea, Università di Genova, membro della consulta Universitari nazionale per Storia dell'Arte[3], titolare degli insegnamenti di Storia dell'arte contemporanea Genova, Storia dell'arte contemporanea presso DAMS Imperia, Storia dell'arte contemporanea corso di specializzazione Genova, direttore del dipartimento di Italianistica, Romanistica, Arti e Spettacolo, esperto del monumentalismo funerario genovese[4], e nella fattispecie del Cimitero monumentale di Staglieno[5] e del contesto sociale in cui il complesso fu sviluppato.

« Accanto all'itinerario artistico, che non può prescindere dallo studio fondamentale tracciato da Franco Sborgi, docente di Storia dell'arte contemporanea a Lettere (Staglieno, Artema), quello storico-culturale, tra le sepolture di Giuseppe Mazzini e dei suoi seguaci e le tombe di Fabrizio De André di fronte alla scrittrice Flavia Steno. O quella di Gilberto Govi, per citare alcuni esempi. Un segreto, comunque: a Staglieno è bellissimo perdersi. Saranno le opere d'arte a scegliervi, e a raccontarvi la propria storia »
(Angeli e borghesi l'arte tra le tombe incanta il turista, da La Repubblica[6])

Libri di Franco Sborgi[modifica | modifica sorgente]

Contributi in pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

1995[modifica | modifica sorgente]

Con Tulliola Sparagni, Francisco José de Goya Francisco Goya, Arnulf Rainer Mazzotta, 1995 ISBN 8820211548, 9788820211547

2002[modifica | modifica sorgente]
2003[modifica | modifica sorgente]
  • Frammenti per uno studio: recuperi del barocco nella cultura artistica a Genova nell'Ottocento, in “Studi di Storia delle Arti”, Sagep, Genova, 2003.
  • Una nota per “Numero”, in cd-rom, a cura dell'Archivio di Stato di Firenze, Firenze, 2003
  • Per un Afro ritrovato, in L. Pizzi,. Lavoratori in Miniera, Regione Autonoma Valle d'Aosta, Aosta, 2003.
  • Ritratti di Mussolini fra identificazione classica e assonanze d'avanguardia, Il ritratto storico nel Novecento. 1902-1952, Comune di Crespina, Villa Il Poggio, Pacini Editore, Ospedaletto di Pisa, 2003
  • Il mito del moderno. La cultura Liberty in Liguria, Genova, 2003.
  • La mémoire de la modernité dans la sculpture funéraire entre le XIX e le XX siècle, in Mémoire Sculptée, Actes du Colloque International, Strasburgo, 2002, in corso di stampa.
  • Materiali per lo studio del Realismo in Italia nel dopoguerra, De Ferrari, Genova, 2003.
2004[modifica | modifica sorgente]
2005[modifica | modifica sorgente]
  • Dalla Maschera al Ritratto. Esperienze plastiche fra Avanguardia e Novecento, catalogo della mostra, La Versiliana, Pietrasanta, Firenze, Maschietto & Musolino, 2005
  • Considerazioni sulla diffusione della scultura italiana in America Latina, in Migrazioni liguri e italiane in America latina e loro influenze culturali. Atti del Convegno (Genova, 26 febbraio 2004), Aracne, Roma 2005. ISBN 88-7999-942-7.
  • La théâtralisation de la mort dans la sculpture funeraire au XIX siècle, in Les Narrations de la Mort, Actes du Colloque International, Aix-en-Provence, 20-22 novembre 2003, Publications de Université de Provence, Aix-en-Provence 2005.
  • Il cimitero e i rapporti fra l'architettura e la scultura nel XIX secolo, in Gli spazi della memoria. Architettura dei cimiteri monumentali europei. Atti del Convegno internazionale Memoria e futuro nell'architettura dei cimiteri europei, Genova, 22 settembre 2004, ASCE, Luca Sossella, Roma, 2005
  • La diffusione della scultura italiana nei paesi andini e in iberoamerica fra il XIX e il XX secolo, in "Il patrimonio culturale nei paesi andini: prospettive a livello regionale e di cooperazione", Atti del Convegno internazionale, 26-28 aprile 2005, Cartagena de Indias - Colombia, IILA, Roma 2005.
  • Un percorso nel “fantastico” nella cultura figurativa italiana dell'ultimo dopoguerra,

La stagione del Surrealismo in Toscana, ETS, Pisa 2005.

  • Appunti di lavoro Emigrazione. Speranza di andate e ritorni, Autorità Portuale di Genova, Genova 2005,
  • Risorgimento fra due mondi. Immagini del Risorgimento italiano in America Latina, catalogo della mostra, Genova 2005.
2006[modifica | modifica sorgente]
  • Verso una pittura di paesaggio. La percezione de paesaggio ligure a metà Ottocento, catalogo della mostra, SKIRA, Genova 2006
  • Tra architettura e pittura: Lorenzo Cecchi Livorno, Archivi e Eventi, 2006.
  • Acquaviva: continuità del Futurismo, Civica Biblioteca Sormani, Milano 2006.
  • Frammenti per una ridefinizione della storia artistica ligure fra Ottocento e Novecento, in Dizionario storico biografico dei Liguri in America Latina da Colombo a tutto il Novecento, Fondazione Casa America, Genova, Ancona, Affinità elettive, 2006
  • Curatela scientifica del Dizionario storico biografico dei Liguri in America Latina da Colombo a tutto il Novecento, Fondazione Casa America, Genova, Ancona, Affinità elettive, 2006.
2007[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Si è spento a Genova il professor Franco Sborgi Telenord.it
  2. ^ dipartimento italianistica romanistica arti spettacolo
  3. ^ membro della consulta Universitari nazionale per Storia dell'Arte
  4. ^ Staglieno e la scultura funeraria ligure tra Ottocento e NovecentoEditore: Artema, 1997
  5. ^ Settimana dei Cimiteri Storici Europei in tale documento si ringrazia, fra gli esperti partecipanti, in particolare, Franco Sborgi
  6. ^ [http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2005/10/30/angeli-borghesi-arte-tra-le-tombe.html Angeli e borghesi l'arte tra le tombe incanta il turista, da La Repubblica

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]