Francis Scott, II duca di Buccleuch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Coronet of a British Duke.svg
Francis Scott, II duca di Buccleuch
Duca di Buccleuch
Stemma
In carica 1731 –
1751
Predecessore Anne Scott, I duchessa di Buccleuch
Successore Henry Scott, III duca di Buccleuch
Nascita 11 gennaio 1694
Morte 22 aprile 1751
Sepoltura Buccleuch Memorial Chapel, Dalkeith
Dinastia Scott
Padre James Scott, conte di Dalkeith
Madre Henrietta Hyde

Francis Scott, II duca di Buccleuch (11 gennaio 169422 aprile 1751) è stato un politico scozzese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Francis era figlio di sir James Scott, conte di Dalkeith (figlio a sua volta di James Scott, I duca di Monmouth e di Anne Scott, I duchessa di Buccleuch) e di lady Henrietta Hyde, figlia di Laurence Hyde, I conte di Rochester. Egli venne battezzato il 20 gennaio 1694 nella chiesa di St James a Piccadilly.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Egli mantenne l'incarico di Gran Maestro della Gran loggia d'Inghilterra dal 1723 e fu membro della Royal Society dal 12 marzo di quello stesso anno. Egli fu inoltre presidenze della Spalding Gentlemen's Society. Il 2 febbraio 1725 venne investito dell'ordine del Cardo.

Egli succedette ai titoli di sua nonna il 6 febbraio 1731. Il 18 aprile 1745 Francis Scott venne onorato con una laurea honoris causam in diritto civile da parte dell'Università di Oxford.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Sposò, il 5 aprile, 1720, Lady Jane Douglas (24 maggio 1701-31 agosto 1729), figlia di James Douglas, II duca di Queensberry e Mary Boyle. Ebbero un figlio:

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Egli visse a Hall Place presso Hurley nel Berkshire. Alla sua morte gli succedette suo nipote, Henry, figlio di suo figlio Francis, conte di Dalkeith. Venne sepolto il 26 aprile 1751 presso la cappella del College di Eton.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'ordine del Cardo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'ordine del Cardo

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Doyle, James William Edmund. The Official Baronage of England, Showing the Succession, Dignities, and Offices of Every Peer from 1066 to 1885, with Sixteen Hundred Illustrations. (p. 602) London: Longmans, Green, 1886. googlebooks Retrieved 16 March 2008

Controllo di autorità VIAF: 180956489

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie