Francis Matthews

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo politico statunitense, vedi Francis Patrick Matthews.
(EN)
« Hello, I'm Francis Matthews.[1] »
(IT)
« Salve, sono Francis Matthews. »
(Francis Matthews in apertura della prima lezione di Follow Me!)

Francis Matthews (York, 2 settembre 1927) è un attore teatrale, cinematografico e televisivo britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Iniziò a lavorare diciassettenne, come assistente di scena in teatro, per poi interpretare il suo primo ruolo nel dramma Il grano è verde di Emlyn Williams al Royal Theatre di Leeds. Si costruì quindi un vasto repertorio completo di ruoli classici all'Oxford Playhouse. Raccolte le prime esperienze cinematografiche per la Hammer Film Productions (La vendetta di Frankenstein del 1958, Dracula, principe delle tenebre e Rasputin, il monaco folle del 1966), doppiò il protagonista della serie televisiva animata di supermarionation Captain Scarlet and the Mysterons (1967).

Dopo alcune partecipazioni straordinarie in varie altre opere, come Agente speciale, Il Santo e Robin Hood, ottenne nel 1969 il ruolo del detective Paul Temple creato da Francis Durbridge nell'omonima serie della BBC. Dei 64 episodi, 52 furono prodotti insieme alla tedesca ZDF realizzando la prima coproduzione internazionale della storia televisiva. Matthews aveva già recitato in un altro serial sceneggiato da Durbridge, The World of Tim Frazer (1960).

Divenne internazionalmente popolare come conduttore del programma Follow Me!, un corso televisivo di lingua inglese per principianti e autodidatti realizzato dalla BBC alla fine degli anni 1970.

Francis Matthews è fratello dell'attore Paul Shelley ed è stato sposato con l'attrice Angela Browne fino alla morte di lei nel 2001. Dei tre figli della coppia, due (Damien Matthews e Paul Rattigan) sono attori.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Barry Tomalin, Peter Mc Clure, Follow Me!, BBC, 1978-1981.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 29743573