Francis Cleyn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francis Cleyn

Francis Cleyn o Clein o Franz Cleyn (Rostock, 1582Londra, 1658) è stato un pittore, disegnatore e incisore tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Perseus and Andromeda (1635-1645).

Era figlio di un noto orafo, che lo inviò in Italia, a Roma, per quattro anni a scopo formativo.

Al suo rientro in patria venne ingaggiato, intorno al 1611, dal re Cristiano IV di Danimarca, per il quale eseguì vari lavori, dal ritratto del sovrano alle decorazioni delle sale di corte.

Nel 1624 ricevette l'invito del principe di Galles di mettersi al servizio del re Giacomo I. Il suo campo d'azione, da questo momento, si limiterà al disegno e all'illustrazione. Suoi furono i cartoni per arazzi riguardanti la manifattura di Mortlake, tra i quali è conservata ancora oggi la pregevole serie intitolata Storie di Ero e Leandro.[1]

Nel settore dell'illustrazione Cleyn disegnò i fogli dell'edizione oxfordiana relativi alla Metamorfosi di Ovidio (1632), mentre per quanto riguarda le acqueforti sono conservate le Sette arti liberali (1645), i Cinque sensi (1646).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Le Muse, De Agostini, Novara, 1965, Vol.II, p. 335

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]