Francesco de Angelis (velista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco de Angelis
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Vela Sailing pictogram.svg
 
Francesco de Angelis

Francesco de Angelis (Napoli, 11 settembre 1960) è un velista italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Napoli l' 11/9/1960 , è stato il primo ed unico skipper non anglosassone a vincere la Louis Vuitton Cup nel 1999-2000 al timone di Luna Rossa (ITA45), barca di Prada Challenge for America's Cup 2000' per lo Yacht Club Punta Ala.

È stato sei volte campione del mondo in varie classi: nel 1987 a Capri classe J24, nel 1989 a Napoli e nel 1992 in Danimarca classe One Tonner, nel 1995 in Danimarca e nel 1996 in Grecia classe classe ILC40, nel 2008 in Grecia classe ORC International.

Vincitore dell'Admiral's Cup nel 1995, di tre Sardinia Cup, di due Swan Cup, della Middle Sea Race ( 2005, 2013 ), completa il palmarès con due titoli europei e nove titoli italiani in differenti classi. Ha ricevuto quattro Medaglie d'Oro al valore sportivo dal CONI ed è Honorary Officer del New Zealand Order of Merit ( O.N.Z.M ).

Nel 2000, dopo la vittoria della Louis Vuitton Cup, ha condotto Luna Rossa nelle regate della XXX America's Cup contro Black Magic NZL60 timonata da Russell Coutts e Dean Barker. Nella campagna della XXXI America's Cup del 2003, sempre al timone di Luna Rossa ha raggiunto le semifinali, dovendosi arrendere a One World.

Nel 2007 partecipa con Luna Rossa alla XXXII Americas Cup, raggiungendo di nuovo la finale della Louis Vuitton Cup - il torneo degli sfidanti - dopo aver sconfitto per 5 a 1 BMW Oracle Racing. In finale Luna Rossa deve arrendersi davanti alla supremazia di Team New Zealand che la sconfigge per 5 regate a 0.