Francesco Pratali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Pratali
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 184 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Viareggio Viareggio
Carriera
Giovanili
1997-1998 Empoli Empoli
Squadre di club1
1996-1998 Empoli Empoli 0 (0)
1998-2001 Lodigiani Lodigiani 72 (4)
2001-2008 Empoli Empoli 144 (2)
2008-2010 Torino Torino 24 (2)
2010 Siena Siena 12 (0)
2010-2012 Torino Torino 30 (1)
2012-2014 Empoli Empoli 21 (2)
2014- Viareggio Viareggio 0 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 ottobre 2013

Francesco Pratali (Pontedera, 17 gennaio 1979) è un calciatore italiano, difensore del Viareggio Calcio.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Difensore centrale di buona fisicità e senso dell'anticipo, è mancino di piede nonostante il sito transfermarkt lo indichi come destro[1].

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili dell'Empoli, nel 1998-1999 viene girato in prestito alla Lodigiani, dove colleziona 14 presenze e 1 rete; la stagione successiva rimane a Roma a titolo temporaneo, diventando presto titolare indiscusso della difesa, giocando 27 partite e segnando di nuovo 1 rete. Nel 2000 la squadra romana lo acquista in comproprietà, e la stagione è ancora positiva, con 31 partite e 2 reti. Viene quindi riscattato dall'Empoli per disputare la Serie B, dove nel primo anno colleziona 5 presenze e conquista la promozione in Serie A. Nel 2002-2003 esordisce in Serie A giocando 17 partite, mentre nel 2003-2004 gioca 19 partite e ottiene la retrocessione della squadra toscana. Dalla stagione 2004-2005 diventa titolare fisso e colleziona 33 presenze e un gol, contribuendo alla conseguente promozione in Serie A dell'Empoli; colleziona in seguito 28 presenze nel 2005-2006 e prima dell'inizio della stagione 2006-2007 decide di rinnovare il suo contratto per altri quattro anni[2]. Il suo ritorno in Serie A, con 27 presenze e una rete, termina con la storica qualificazione dell'Empoli in Coppa UEFA[3].

Nell'estate 2007 scoppia un contenzioso con la società, che culmina l'11 luglio 2007, quando il giocatore dichiara di essere stato cacciato dal ritiro[4] Pratali, che contestava la società per non avergli concesso il trasferimento dopo l'interessamento della Lazio[5], minaccia di ricorrere all'articolo 17[6] della FIFA per svincolarsi dal club e trovare una nuova destinazione all'estero[7], sulla scia di Morgan De Sanctis, che con la stessa modalità era passato dall'Udinese al Siviglia[8]. Dopo l'intera estate trascorsa ad allenarsi individualmente, l'8 ottobre 2007 l'Empoli e Francesco Pratali dichiarano di avere risolto tutte le incomprensioni e il difensore viene reintegrato in rosa e messo a disposizione di Luigi Cagni[9]. Alla fine della stagione sono 15 le partite disputate, con la squadra toscana che retrocede nuovamente in Serie cadetta.

Il 27 luglio 2008 viene ufficialmente acquistato dal Torino[10] di Urbano Cairo per circa 3 milioni di euro[11]. Inizia la stagione come difensore centrale titolare in coppia con Cesare Natali, ma progressivamente, anche a causa di alcuni problemi fisici, il suo minutaggio diminuisce e la stagione si conclude con 13 presenze e la retrocessione del club in Serie B.

Nell'estate seguente viene messo in lista di trasferimento[12], restando comunque a Torino. Nel campionato 2009-2010, sotto la di Stefano Colantuono, Pratali torna titolare e mette a segno due reti decisive contro Empoli e AlbinoLeffe.

Nuovamente messo sul mercato, il 1º febbraio 2010 passa in prestito con diritto di riscatto al Siena[13][14], in Serie A. Disputa in tutto 12 partite con la squadra toscana, che a fine stagione retrocede in Serie B e decide di non riscattarlo.

Il 30 giugno 2010, scaduto il contratto, torna al Torino, che nel frattempo ha già prestabilito una rivoluzione generale della squadra, includendo anche Pratali nella lista dei giocatori esclusi dal ritiro estivo e in lista di trasferimento[15]; il nuovo allenatore Franco Lerda, tuttavia, decide di toglierlo dal mercato e puntare su di lui per la stagione 2010-2011[16]. Nonostante la concorrenza di Valerio Di Cesare e Claudio Rivalta, gioca 22 partite e segna un gol, contro il Frosinone[17].

Resta al Torino anche per la stagione 2011-2012 sotto la guida di Giampiero Ventura, debuttando in campionato il 4 settembre 2011 contro il Varese[18]. Dopo aver conquistato la Serie A con la squadra granata, il 30 giugno termina il suo contratto, svincolandosi.

Il 26 luglio 2012 torna all'Empoli, firmando un accordo annuale[19]. Dopo aver concluso la stagione con 19 presenze e 2 reti, la società toscana decide di non rinnovargli il contratto, e il giocatore resta svincolato a parametro zero. Tuttavia, il 9 ottobre successivo, viene nuovamente ingaggiato con contratto annuale fino a giugno 2014[20][21]. A inizio luglio 2014 il giocatore trova un accordo con il Viareggio e l'8 luglio 2014 firma un contratto annuale con questa società.[22]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica sorgente]

Statistiche aggiornate al 28 maggio 2013.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe europee Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1996-1997 Italia Empoli B 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
1997-1998 A 0 0 CI 0 0 - - - 0 0
1998-1999 Italia Lodigiani C1 14 1 CI 1 0 - - - 15 1
1999-2000 C1 27 1 CI 0 0 - - - 27 1
2000-2001 C1 31 2 CI 0 0 - - - 31 2
Totale Lodigiani 72 4 1 0 - - 73 4
2001-2002 Italia Empoli B 5 0 CI 2 0 - - - 7 0
2002-2003 A 17 0 CI 2 0 - - - 19 0
2003-2004 A 19 0 CI 2 0 - - - 21 0
2004-2005 B 33 1 CI 3 0 - - - 36 1
2005-2006 A 28 0 CI 1 0 - - - 29 0
2006-2007 A 27 1 CI 0 0 - - - 27 1
2007-2008 A 15 0 CI 2 0 - - - 17 0
Totale Empoli 144 2 12 0 - - 156 2
2008-2009 Italia Torino A 13 0 CI 1 0 - - - 14 0
Set.2009-Gen.2010 B 11 2 CI 2 0 - - - 13 2
Gen.2010-Giu.2010 Italia Siena A 12 0 CI 0 0 - - - 12 0
2010-2011 Italia Torino B 22 1 CI 1 0 - - - 23 1
2011-2012 B 8 0 CI 0 0 - - - 8 0
Totale Torino 54 3 4 0 58 3
2012-2013 Italia Empoli B 19 2 CI 0 0 - - - 19 2
2013-2014 B 2 0 CI 0 0 - - - 2 0
Totale carriera 301 11 17 0 320 11

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Empoli: 2004-2005

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Francesco Pratali, Transfermarkt.it, 20 ottobre 2011. URL consultato il 20 ottobre 2011.
  2. ^ Ufficiale: Pratali rinnova con l'Empoli, Tuttomercatoweb.com, 8 settembre 2006. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  3. ^ L'Empoli vola in coppa Uefa, la Reggina spera nella salvezza, Repubblica.it, 20 maggio 2007. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  4. ^ Pratali: "L'Empoli mi ha cacciato dal ritiro. Voglio la Lazio", Tuttomercatoweb.com, 11 luglio 2007. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  5. ^ Pratali: "Cacciato dall'Empoli, sogno la Lazio", Sport.Virgilio.it, 11 luglio 2007. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  6. ^ Articolo 17, bufera sul calcio così cambieranno i contratti, Repubblica.it, 15 luglio 2007. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  7. ^ Pratali abbandona il ritiro dell'Empoli, vuole svincolarsi, Tuttocalciatori.net, 15 luglio 2007. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  8. ^ De Sanctis traccia la strada, e se ora toccasse a Lampard?, Gazzetta.it, 9 luglio 2007. URL consultato il 18 ottobre 2011.
  9. ^ Empoli: pace fatta con Pratali, Toscanatv.com, 9 luglio 2007. URL consultato l'8 ottobre 2007.
  10. ^ Pratali è del Torino, Torinofc.it, 27 luglio 2008. URL consultato l'8 ottobre 2011.
  11. ^ Il Torino molla Domizzi e ufficializza Pratali dall'Empoli, Tuttomercatoweb.com, 27 luglio 2008. URL consultato l'8 ottobre 2011.
  12. ^ Torino: primo obiettivo, cedere!, Tuttomercatoweb.com, 17 luglio 2009. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  13. ^ Ufficiale, Pratali al Siena, Tuttomercatoweb.com, 1 febbraio 2010. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  14. ^ Ufficiale: Pratali dal Torino al Siena, Tuttosport.com, 1 febbraio 2010. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  15. ^ Torino: raduno alla Sisport senza gli epurati, Calciomercato.it, 10 luglio 2010. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  16. ^ Lerda promuove Pratali e Zanetti, Tuttomercatoweb.com, 2 agosto 2010. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  17. ^ Torino-Frosinone 1-2: Che brutto questo Toro, stavolta è davvero Crisi, Goal.com, 23 ottobre 2010. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  18. ^ Torino-Varese 2-0, Torinofc.it, 4 settembre 2011. URL consultato il 19 ottobre 2011.
  19. ^ Ufficiale: Pratali torna all'Empoli, Tuttomercatoweb.com, 26 luglio 2012. URL consultato il 19 agosto 2012.
  20. ^ Pratali firma fino al 30 giugno 2014, Empolicalcio.net, 9 ottobre 2013. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  21. ^ Ufficiale: Pratali firma con l'Empoli, Tuttomercatoweb.com, 9 ottobre 2013. URL consultato il 9 ottobre 2013.
  22. ^ IL VIAREGGIO UFFICIALIZZA PRATALI. CONTRATTO ANNUALE PER L’ESPERTO DIFENSORE, versiliatoday.it, 8 luglio 2014. URL consultato il 9 luglio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]