Francesco Moricotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco Moricotti Prignani Butillo
cardinale di Santa Romana Chiesa
Nino pisano e aiuti, tomba dell'arcivescovo francesco moricotti, 1350 ca. 02.JPG
Toma del vescovo Moricotti di Nino Pisano
CardinalCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Arcivescovo di Pisa
Cardinale vescovo di Palestrina
Consacrato vescovo nel 1363 da papa Urbano V
Elevato arcivescovo 16 maggio 1362
Creato cardinale 18 settembre 1378 da papa Urbano VI
Deceduto 6 febbraio 1394 ad Assisi

Francesco Moricotti Prignani Butillo (Vicopisano, ... – Assisi, 6 febbraio 1394) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Nato da una nobile famiglia vicarese, venne eletto arcivescovo di Pisa nel 1362 da papa Urbano V. Nel 1378 Urbano VI, suo zio da parte di madre, lo promosse cardinale con il titolo di Sant'Eusebio. Cinque anni più tardi, nel 1383, fu nominato vescovo di Palestrina e vice-cancelliere della Chiesa romana.

Morì ad Assisi il 6 febbraio 1394. Il suo corpo fu traslato a Pisa e sepolto nella Primaziale.

Il monumento funebre, di Nino Pisano e aiuti, è dal 1986 conservato nella sala 9 del Museo dell'Opera del Duomo di Pisa insieme a quello dello zio Giovanni Scarlatti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Arcivescovo di Pisa Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Giovanni Scarlatti 1363 - 1380 Barnaba Malaspina
Predecessore Primate di Corsica e Sardegna Successore PrimateNonCardinal PioM.svg
Giovanni Scarlatti 1363 - 1380 Barnaba Malaspina
Predecessore Cardinale vescovo di Palestrina Successore CardinalCoA PioM.svg
Jean de Cros 1380 - 6 febbraio 1394 Antonio Caetani