Francesco Fracanzano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Francesco Fracanzano (Monopoli, 1612Napoli, 1656) è stato un pittore italiano, attivo essenzialmente a Napoli nel periodo del barocco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

San Gregorio Armeno nel pozzo (chiesa di San Gregorio Armeno, Napoli)

Figlio del pittore Alessandro e fratello di Cesare, Francesco, nel 1622, si trasferisce a Napoli per entrare nella bottega del Ribera. Fu successivamente maestro di Salvator Rosa, quest'ultimo fratello di Giovanna, nonché sua moglie.

Per un certo periodo le sue attività sono state condivise con il cognato Salvator Rosa e con Aniello Falcone, specializzato in scene di battaglia.

Di stampo caravaggista, la sua pittura fu inizialmente accostata alla scuola dello Spagnoletto e più in particolare a quella del Maestro dell'Annuncio ai pastori. Col tempo poi, la sua arte si è allontanata dall'influenza tenebrista per assumere stili più luminosi e chiari. I capolavori del Fracanzano sono riconosciuti su tutti nelle due tele con Storie della vita di San Gregorio Armeno del 1635 nella chiesa di San Gregorio Armeno a Napoli.

Il figlio, Michelangelo, fu anch'egli pittore; tuttavia non riuscì mai ad eguagliare il successo del padre.

La sua vita fu particolarmente tormentata tant'è che per alcuni reati commessi ha trovato prematura morte a Napoli nel 1656.

Alcune opere[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Varios Autores, Seicento Napoletano. Del naturalismo al barroco. Banco de Santander (2008). ISBN 978-84-89913-93-6
  • Nicola Spinosa y colaboradores, Tres Siglos de Oro de la Pintura Napolitana. De Battistello Caracciolo a Giacinto Gigante, Ed. Caja Duero (2003) ISBN 84-95610-39-6
  • Francesco Abbate, Storia dell'arte nell'Italia meridionale: Il secolo d'oro. Volumen 4. Donzelli Editore (2002) ISBN 88-7989-720-9
  • The Grove Dictionary of Art, MacMillan Publishers (2000).
  • Achille della Ragione - Francesco Fracanzano opera completa - Napoli 2010

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 61822294