Francesco De Vita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
on. Francesco De Vita
Bandiera italiana
Assemblea costituente
Luogo nascita Trapani
Data nascita 5 gennaio 1913
Luogo morte Lucerna
Data morte 2 giugno 1961
Titolo di studio laurea in Scienze economiche e commerciali
Professione funzionario pubblico
Partito Partito Repubblicano Italiano
Gruppo Repubblicano
Collegio Palermo
Incarichi parlamentari
  • Segretario dell'Ufficio di presidenza
  • Componente della Commissione per la Costituzione
  • Componente della Prima Sottocommissione
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Camera dei deputati
Legislatura I, II, III
Gruppo Partito Repubblicano Italiano (I legislatura), Misto (II e III legislatura)
Collegio Palermo (I e III legislatura), Collegio Unico Nazionale (II legislatura)
Incarichi parlamentari
  • Componente della Giunta delle elezioni - I legislatura
  • Componente della VII Commissione (Lavori Pubblici) - I legislatura
  • Componente della X Commissione (Industria e commercio) - I, II legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame e l'approvazione dei disegni di legge sul teatro e sulla cinematografia - I legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame del disegno di legge n. 2511: "Provvedimenti per lo sviluppo dell'economia e l'incremento dell'occupazione" - I legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame del disegno di legge n. 2442: "Ordinamento e attribuzioni del Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro" - I legislatura
  • Componente della Commissione parlamentare consultiva per il testo unico sulla perequazione tributaria - I legislatura
  • Componente della Commissione articolo 1 Legge 23 agosto 1949 n. 681 - I legislatura
  • Componente della Commissione parlamentare per la vigilanza sulle radiodiffusioni - I e III legislatura
  • Componente della Giunta per i trattati di commercio e la legislazione doganale - I legislatura
  • Componente della I Commissione (Affari interni) - II legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame del disegno di legge n. 72: "Conversione in legge del decreto legge 21 giugno 1953, n.452, che istituisce l'ammasso per contingente del frumento" - II legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame dei provvedimenti relativi ai danni di guerra - II legislatura
  • Componente della Commissione speciale per la ratifica dei decreti legislativi emanati dal Governo durante il periodo della Costituente - II legislatura
  • Componente della Rappresentanza della Camera all'Assemblea consultiva del Consiglio d'Europa - II legislatura
  • Componente della Rappresentanza della Camera all'Assemblea unica delle Comunità Europee - II legislatura
  • Segretario della Commissione speciale per l'esame dei disegni di legge n. 1: "Autorizzazione all'esercizio provvisorio del bilancio per l'anno finanziario 1958-1959 " e n. 12: "Provvidenze per la riparazione di danni provocati da avverse condizioni atmosferiche, nonché variazioni dello stato di previsione dell'entrata per l'esercizio finanziario 1957-1958" - III legislatura
  • Segretario dell'Ufficio di Presidenza - III legislatura
  • Componente della XI Commissione (Agricoltura e foreste) - III legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame dei disegni di legge nn. 60, 61 e 62, relativi ai bilanci dei tre ministeri finanziari per l'esercizio finanziario 1958-59 - III legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame della proposta di legge Lucifredi ed altri n. 195: "Norme generali sull'azione amministrativa" - III legislatura
  • Componente della Commissione speciale per l'esame del disegno e delle proposte di legge concernenti provvedimenti per la città di Napoli - III legislatura
  • Componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sulla costruzione dell'aeroporto di Fiumicino - III legislatura
  • Componente della Rappresentanza della Camera nell'Assemblea parlamentare europea - III legislatura
  • Componente della Commissione parlamentare per il parere sulla nuova tariffa generale dei dazi doganali - III legislatura

Francesco De Vita (Trapani, 5 gennaio 1913Lucerna, 2 giugno 1961) è stato un politico italiano, Sottosegretario di Stato alle Poste e Telecomunicazioni nel Governo De Gasperi IV.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Trapani si trasferì con i genitori a Marsala, dove riscuoteva grande prestigio e seguito politico-elettorale.
Laureato in economia e commercio; funzionario del Ministero delle Finanze.
Si è impegnato in favore della scelta repubblicana nella campagna elettorale referendaria monarchia-repubblica del 2 giugno 1946.

È stato scelto come candidato alle elezioni per l'Assemblea Costituente nella Circoscrizione 1 Sicilia Occidentale nella lista del Partito Repubblicano Italiano ed è stato eletto.
Segretario nell'Ufficio di Presidenza e componente della Commissione dei 75 per l'approvazione della Carta Costituzionale e della Prima Sottocommissione per la stesura della prima parte della predetta Carta, ai quali lavori partecipò assiduamente ed intensamente.

Partecipò, dal 22 dicembre 1947 al 23 maggio 1948, al Governo De Gasperi IV in qualità di Sottosegretario di Stato alle Poste e Telecomunicazioni.
Fu rieletto nel 1948 alla Camera dei deputati nella I Legislatura nel collegio unico nazionale.
Componente della Giunta della Elezioni e delle Commissioni VII Lavori pubblici e X Industria e Commercio.

Nel 1953 fu rieletto nella II Legislatura e fu componente delle Commissioni I Affari Interni e X Industria e Commercio.

Deputato anche della III Legislatura, eletto nel 1958 nel collegio Sicilia 1, iscritto al gruppo parlamentare misto dal 18 giugno 1958, fu Segretario dell'Ufficio di Presidenza e Segretario e Componente di diverse Commissioni parlamentari ed, in particolare, della Rappresentanza della Camera nell'Assemblea Parlamentare Europea, del cui ideale, come in quello repubblicano, era convinto e profondo sostenitore.
Morì il 2 giugno 1961 a Lucerna quando era impegnato nell'Assemblea della Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio e fu sostiuito alla Camera da Salvatore Sanfilippo [1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Francesco De Vita: III Legislatura della Repubblica italiana / Deputati / Camera dei deputati - Portale storico

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie